Lettere
Commenta

Linea Gestioni ha modificato
le bollette, ma il calcolo
del 4% ancora non c'è

da Gianfranco Saccani, pres. provinciale UNAI - Unione Nazionale Amministratori Immobiliari

Egregio Direttore,
in riferimento alle mie precedenti lettere gentilmente pubblicate dal Vostro giornale nei mesi scorsi e riguardanti le fatture emesse da Linea Gestioni ai Condomini che non riportavano il calcolo della ritenuta d’acconto del 4% e che quindi generavano una serie di problemi per i pagamenti dell’utenza, mi sento in dovere di informarvi che la suddetta LGH S.p.A. ora emette fatture con stampata la seguente nota informativa: “LA FATTURA POTREBBE ESSERE SOGGETTA A RITENUTA D’ACCONTO DA OPERARSI AL MOMENTO DEL PAGAMENTO”! Del calcolo della ritenuta d’acconto del 4% dovuto ancora non vi è traccia.
La situazione è sempre più paradossale. Le fatture inviate ai Condomini sono soggette a ritenuta d’acconto per legge e non è che “potrebbero essere soggette a ritenuta d’acconto”. Come già evidenzio da tempo sarebbe ora che il calcolo venisse fatto direttamente dal fornitore come è consuetudine da sempre anche del più piccolo artigiano. Davvero non ci si capacita di una tale ostinazione da parte di LGH S.p.a che visto il suo giro d’affari dovrebbe disporre di risorse e potenti mezzi per fronteggiare la fatturazione ai clienti.
Mi auguro che le prossime fatture di LGH S.p.A. siano finalmente senza note informative superflue ma riportino invece  le varie voci ed i calcoli della ritenuta d’acconto del 4% già fatti e ben in evidenza senza che  agli Amministratori di Condominio siano costretti a ricalcolarli a mano su ogni loro fattura!

© Riproduzione riservata
Commenti