Cronaca
Commenta5

Il Ministro dell'istruzione Fedeli al museo: buone notizie per Conservatorio e precari

Il Ministro dell’istruzione, università e ricerca Valeria Fedeli è arrivata questa mattina, accompagnata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luciano Pizzetti, al museo civico Ala Ponzone, dove ha visitato la mostra del Genovesino. Ad accoglierla, i rappresentanti dell’amministrazione comunale (sindaco Gianluca Galimberti, vicesindaco Maura Ruggeri, assessore Barbara Manfredini, presidente del consiglio comunale Simona Pasquali, consiglieri comunali Luca Burgazzi e Rodolfo Bona), il presidente e il direttore del conservatorio Monteverdi, Andrea Rurale e Andrea Cigni.

Fedeli ha prima visitato la mostra del Genovesino in corso nelle sale della Pinacoteca, con la guida del curatore dell’allestimento, Marco Tanzi. Quindi, in sala Manfredini, incontro aperto al pubblico sui temi della  formazione e formazione musicale a Cremona, con la partecipazione del Sindaco, della Vice Sindaco e del Presidente del Monteverdi, con esibizioni musicali a cura degli allievi dell’Istituto.

Quindi, la Ministra si è spostata al Museo del Violino, dove hanno sede i laboratori di ricerca scientifica, che sviluppano in maniera coordinata l’attività di ricerca su temi collegati alla liuteria, attivati da Politecnico di Milano e dall’Università degli Studi di Pavia all’interno del Museo.

Tra le novità annunciate dal ministro, oltre alla recente statizzazione dei corsi pareggiati dell’istituto Monteverdi, nell’arco di tre anni, anche la stabilizzazione dei precari delle graduatorie Afam (docenti delle accademie d’arte e dei conservatori): al conservatorio di Cremona sono almeno 4 le posizioni di insegnanti che verranno regolarizzate con contratti a tempo indeterminato, garantendo così una continuità didattica oltre che una migliore funzionalità operativa.

g.b. 

© Riproduzione riservata
Commenti