Commenta

CasaPound Cremona:
ecco i nove candidati
alle elezioni politiche

Sono state tutte ammesse le liste Lombarde di CasaPound Italia: a comunicarlo è lo stesso movimento politico, che ha presentato l’elenco completo nella mattinata di sabato. La conferma è arrivata nel pomeriggio di martedì, mentre si è ancora in attesa della conferma dell’ammissione delle liste per le Regionali, che avverrà venerdì.

Il candidato capolista di CasaPound Italia alla Camera per il collegio di Cremona – Lombardia 4 è Gianluca Galli, responsabile cittadino di Cpi e già candidato sindaco alle elezioni amministrative del 2014, seguito da Francesca Ghidoni, Guido Vito Taietti, Ingrid Bonvicini e Giovanni Caletti.

Al Senato si candida invece Diego Ratti, storica figura del Movimento Sociale cremonese, seguito dalla cremasca Rossella Colombo e da Lisa Pozzetti. Nel collegio uninominale invece spunta il nome di Rudy Bruschi Robusti, attualmente consigliere comunale di opposizione, eletto a Piadena.

“In meno di tre settimane abbiamo organizzato oltre 100 banchetti e raccolto oltre 7000 firme, coprendo tutti i collegi”, spiega il coordinatore regionale e vicepresidente nazionale del movimento, Marco Clemente, capolista alla Camera per il collegio Lombardia 1. “Si tratta di un risultato notevolissimo, che conferma la nostra capacità di reazione e mobilitazione di fronte alle sfide più complicate. Soprattutto, conferma il rapporto di fiducia e stima che abbiamo saputo costruire con i cittadini, i quali hanno dato una risposta alla nostra chiamata perfino superiore alle aspettative. Ricordiamo che altre forze politiche si sono sottratte con trucchetti di palazzo a questo passaggio certamente molto impegnativo, ma pur sempre imposto dalla legge. Il mio ringraziamento va a tutti i nostri militanti e candidati, che per l’ennesima volta hanno dimostrato che in questo Paese c’è ancora qualcuno capace di intendere la politica come servizio, ma anche ai tanti italiani che non si arrendono e che riconoscono in CasaPound Italia un argine al fatalismo e al declino del nostro Paese”.

© Riproduzione riservata
Commenti