Commenta

Il Bari passa allo
Zini, Cremonese
ko per 1-0 FOTO GALLERY

FOTO SESSA

Cremonese-Bari 0-1

CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Cinaglia, Canini, Claiton, Renzetti; Arini (dal 29’st Cavion), Pesce, Croce (dal 35’st Gomez); Castrovilli; Brighenti (dal 15’st Scamacca), Scappini. All. Tesser
A disp.: Ravaglia, Procopio, Sbrissa, Piccolo, Marconi, Perrulli, Macek, Cinelli, Garcia Tena

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, D’Elia; Busellato, Petriccione Henderson (dal 12’st Brienza); Anderson, Kozak (dal 40’st Nenè), Galano (dal 35’st Tello). All. grosso.
A disp.: De Lucia, Oikonomou, Improta, Balkovec, Iocolano, Florio Flores, Andrada, Diakhitè, Empereur.

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna, con gli assistenti Davide Imperiale di Genova e Alessandro Cipressa di Lecce e il quarto uomo Simone Sozza di Seregno.

Gol: 19’st D’Elia
Ammoniti: Busellato
Corner: Cremonese 12, Bari 1
Note: 8423 spettatori (3850 abbonati) per un incasso totale di 55.492,00€ di incasso totale.

L’anticipo della 26^ giornata di serie B è di scena allo Zini con una sfida in zona playoff tra Cremonese e Bari. I primi dieci minuti sono di studio, poi è la Cremonese a rompere gli indugi e a produrre la prima occasione del match, al 9’ con Brighenti che non riesce a deviare in rete un cross di Arini. All’11’ Kozak entra in area ostacolato da Pesce e Canini, ma Ujkani fa buona guardia. È una bella Cremonese che lotta su tutti i palloni e costringe i pugliesi al fallo sui portatori di palla. Al 29’ un gran tiro di Castrovilli dalla distanza viene deviato in angolo. Il Bari subisce l’intraprendenza della Cremonese e cerca di saltare il centrocampo con lanci lunghi per il tridente d’attacco ma Canini e compagni fanno ottima guardia. Al 34’ si rivede il Bari che va al tiro con Kozak che non inquadra la porta. Al 44’ sugli sviluppi di un corner Scappini colpisce l’esterno della rete. Finisce 0 a 0 dopo un minuto di recupero.

Cremonese subito pericolosa all’avvio della ripresa con un doppio tentativo di Brighenti dalla destra. Al 5’ punizione in posizione interessante per la Cremonese per un fallo di Gyomber su Scappini. Tira Pesce e la barriera respinge. Al 7’ ancora una doppia occasione prima con Scappini e Micai non trattiene e poi con Brighenti che non trova lo spunto vincente. Al 13’ si fa vedere il Bari con il nuovo entrato Brienza che conquista il primo corner per gli ospiti. Tesser sostituisce uno stanchissimo Brighenti con il giovane Scamacca. Al 19’ Bari in vantaggio Arini anticipa Galano di testa e serve involontariamente D’Elia che tutto solo dal limite calibra un tiro perfetto. Al 31’ palo clamoroso di Pesce e poi al 34’ Scappini di testa impegna in angolo Micai su pennellata di Castrovilli. I grigiorossi spingono con tutta la squadra, Tesser fa esordire Gomez in una Cremonese a trazione anteriore. Ultimo brivido allo scoccare del 90’ con una rovesciata di Scamacca in area che serve Scappini che manda a lato. Finisce così con una Cremonese che ha creato tanto e che è stata trafitta dall’unica occasione degli ospiti.

Cristina Coppola

Fotoservizio Sessa

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti