Commenta

Frontale auto camion a
Calvatone. Perde la vita
Mirella Ottelli di Piadena

AGGIORNAMENTO – “Un impatto terribile”. Così lo descrive un testimone. Nulla da fare per Mirella Ottelli, 55enne originaria di Fiesse ma residente a Piadena. La donna stava viaggiando a bordo della sua Y10, alle 6.30 di questa mattina, in direzione Bozzolo quando, giunta davanti all’accesso del Canile di Calvatone, sulla SS10, per cause in corso di accertamento, si è scontrata con un mezzo pesante che viaggiava in senso opposto.
Lo schianto è stato devastante. Il mezzo pesante ha finito la propria corsa 60 metri più avanti, ruotando su se stesso e finendo nel fossato. L’auto invece è terminata nel campo attiguo al Canile, ad una quindicina di metri dall’accesso.
Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore, il Radiomobile e quelli della stazione di Piadena. Dopo pochi minuti sono arrivati anche i mezzi del soccorso di Padana Soccorso ed i vigili del fuoco. La donna è morta praticamente sul colpo in seguito ai gravissimi traumi riportati.
A riconoscerne il corpo, poco dopo le 8.40, il figlio dell’attuale marito e una cugina. La donna era la seconda moglie di Ivano Storti, volto noto a Piadena e Casalmaggiore dove è professore di ginnastica all’Istituto Romani. Difficoltoso anche il recupero del mezzo pesante per il quale si è reso necessario l’intervento di un mezzo di una ditta specializzata. Alle 13.00 la strada era ancora bloccata. Il traffico in direzione Piadena è stato indirizzato verso Rivarolo Mantovano.
La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale Oglio Po in attesa delle decisioni della Pr

Nazzareno Condina

SEGUONO AGGIORNAMENTI

© Riproduzione riservata
Commenti