Commenta

Ripescata nel Po un'auto
con a bordo il cadavere di
Carlo Dafrini, di Monticelli

E’ di Carlo Dafrini, 70 anni, di Monticelli, il cadavere ripescato oggi nel Po a San Nazzaro dai vigili del fuoco di Piacenza e dai sommozzatori di Bologna. Dafrini era scomparso dal 24 maggio del 2017. I soccorsi sono stati attivati da una segnalazione di alcuni tecnici dell’Enel che avevano notato con uno scandaglio una massa di acciaio sul fondo del fiume. L’auto, una Fiat Bravo, è stata quindi ripescata e a bordo è stato trovato il corpo dell’anziano che viveva solo. Si era allontanato nel maggio dell’anno scorso e nessuno l’aveva più visto. Gli amici ne avevano denunciato la scomparsa ai carabinieri della compagnia di Fiorenzuola. L’ipotesi è che Dafrini abbia voluto togliersi la vita gettandosi nel fiume a bordo della propria auto.

© Riproduzione riservata
Commenti