3 Commenti

Palpeggiava ragazza nel
portone di casa: fermato
per violenza sessuale

Gli agenti della Squadra Mobile, con la collaborazione dei colleghi delle Volanti, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria S. B., cittadino indiano del ’90 senza fissa dimora, gravemente indiziato della violenza sessuale ai danni di una ragazza cremonese di 23 anni.
Da quanto raccontato in sede di denuncia, ieri domenica 22 aprile, la vittima è stata avvicinata dall’aggressore all’ingresso del palazzo dove abita il padre, residente nel centro città. Dopo averle chiesto se doveva entrare, il soggetto l’ha baciata su di una guancia ed ha iniziato a palparle il seno. Quindi, dopo averla aiutata ad aprire il portone, l’ha seguita nel vano condominiale dove vengono riposte le biciclette, dicendole di essere il fratello di una cittadina indiana residente nel palazzo. Una volta all’interno, ha ripreso a toccarle il seno, i fianchi e le gambe, tentando altresì di sfilarle la maglietta; a quel punto la ragazza, vistasi in trappola, ha iniziato a gridare in preda al terrore. Le urla della ragazza hanno momentaneamente fatto desistere l’aggressore, che bloccava la porta d’ingresso del locale per impedirle di uscire. Fortunatamente la giovane è riuscita a fuggire, ha raccontato l’accaduto al padre, che ha avuto anche un alterco con l’indiano. Subito dopo, quest’ultimo si è allontanato dal condominio, facendo perdere le proprie tracce.
Raccolte le prime informazioni ed individuato il soggetto, a seguito delle ricerche effettuate da personale della Squadra Mobile,  è stato rintracciato nei pressi della stazione ferroviaria e, una volta riconosciuto dalla vittima in sede di individuazione fotografica, è stato tradotto presso la casa circondariale di Ca’ del Ferro in attesa del giudizio di convalida, previsto nella giornata di domani.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • paolo

    “una volta riconosciuto dalla vittima in sede di individuazione fotografica..”: quindi un pregiudicato .. bene, avanti così…

  • Mirko

    Se c’ero io altro che alterco…..ero gia in galera a dare le impronte

  • disqus_jQeGIpbFH9

    Bastonarlo come si deve.