6 Commenti

Festa di Casapound: in 200
al 'Midian'. Presidio delle
forze dell'ordine, tutto ok

Si è svolta senza alcun incidente la festa di Casapound organizzata ieri sera al ‘Midian Live’ con il concerto degli “Zetazeroalfa”. Per l’occasione, una ventina di agenti della Questura, tra cui poliziotti della Digos, del reparto rinforzi proveniente da Milano, insieme a carabinieri e agli uomini della polizia locale, hanno organizzato un presidio all’ingresso delle due strade che portano al locale di via delle Industrie. Dalle 20 di ieri sera fino alle 3 di notte le forze dell’ordine hanno vigilato sull’evento, il quinto anniversario dell’apertura dello “Stoccafisso”, sede di via Geromini, controllata a vista nel pomeriggio. Circa 200 gli appartenenti di Casapound che hanno partecipato ai festeggiamenti tenutisi sia all’esterno che all’interno del Midian. Il timore era che gli antagonisti dei centri sociali si presentassero a contestare il raduno. Per fortuna tutto si è svolto in assoluta tranquillità.

 

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • volante rossa

    Costo dei baby sitter in abiti da parata ?

    • Mirko

      Sicuramente meno di una partita di calcio

  • Romualdo Balocci

    per volante rossa: se non esistessero i democratici delle bastonate come quelli dei centri sociali,non ci sarebbe bisogno dei baby sitter in abito da parata

  • Chiarezza

    200 poveri mentecatti.

    • Andrea è tornato ✰

      ahahha sempre meglio che tatuarsi il dittatore di cuba sul braccio.

  • Gino Testi

    Bravi, su, difendete i fascisti. Che magari tornano e ci fanno il c***o a tutti. Dai, avanti così, in nome della democrazia (delle banane).