Un commento

Confesercenti: gli eventi
del Natale? Li organizzi
un professionista

Viabilità, commercio, animazione e turismo. Questi i temi trattati ieri sera 30 maggio nella sede di Cremona di Confesercenti della Lombardia Orientale durante la riunione aperta a tutte le categorie economiche in particolare  del commercio per parlare del futuro di Cremona.
“Una città da sostenere insieme”  – si legge nel comunicato dell’associazione – era il titolo dell’incontro al quale hanno aderito diversi imprenditori locali – tra associati e non – e che ha fatto nascere un dibattito propositivo e costruttivo. Sul tavolo si sono sviluppati molti temi tra questi sono ritornate alcune proposte già fatte in passato ma mai realizzate come la necessità di costruire un palinsesto ordinato di eventi fruibili da promuovere attraverso un sistema di marketing territoriale al passo con i tempi. Su questo fronte si è parlato in particolare modo delle iniziative del Natale.

“Da più di un partecipante  è stata condivisa la necessità di affidare il pacchetto eventi a professionisti/tecnici del settore, ad un’organizzazione cioè che faccia da regia e alla quale affidare tramite un bando specifico l’onere di articolare in maniera coerente e integrata tutte le iniziative di questo particolare momento dell’anno così fondamentale per le attività del centro storico e per l’immagine complessiva della città.
Sul fronte viabilistico ci si è invece soffermati ancora una volta sulla questione relativa alla Ztl e alla pavimentazione di Corso Garibaldi. La serata, durata un paio di ore e ricca di input, si è conclusa con la richiesta di programmare un altro momento di riflessione collettivo, da tenersi alla fine dei prossimi saldi e all’inizio della nuova stagione autunnale – ipoteticamente tra settembre-ottobre – affinché diventi uno strumento di lavoro e di confronto continuo con le categorie economiche che come Confesercenti della Lombardia Orientale hanno a cuore il futuro di Cremona”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Roberto

    Giusto iniziare per Natale, ma di quale anno?