Commenta

Canottaggio, sei titoli
italiani per gli atleti
cremonesi

A pochi giorni dalla seconda prova di Coppa del Mondo di Canottaggio in programma a Linz (Austria), dal 22 al 24 giugno, sul campo di regata di Ottensheim, gli atleti di punta del remo si sono sfidati per il Campionato Italiano Assoluto sul bacino della Schiranna, che nel 2020 ospiterà la tappa decisiva per le qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo. 6 i titoli italiani per gli atleti cremonesi, con Valentina Rodini (Fiamme Gialle) che si concede addirittura un doppio oro nel quattro di coppia Senior e nel doppio Pesi Leggeri confermando il proprio talento anche in vista della Coppa del Mondo a cui sarà chiamata a partecipare insieme agli altri due atleti cresciuti come lei alla Canottieri Bissolati, Giacomo Gentili (Fiamme Gialle), sul gradino più alto del podio nel quattro di coppia Senior, e Andrea Cattaneo, vincitore di un ottimo bronzo nel singolo Senior maschile con i colori della Bissolati. E’ d’oro anche l’otto Pesi Leggeri del Cus Pavia che vede l’ex baldesino Marcello Caldonazzo, capovoga di un equipaggio formato per 3/8 da atleti cremonesi, con Edoardo Buoli (ex Eridanea) in posto 2 e Leonardo Bruschi (ex Flora) in posto 8, tutti atleti che hanno recentemente cambiato bandiera per esigenze di studi universitari. Sempre nell’otto ma Senior femminile, l’ex Flora, Alice Rossi, oggi Cus Torino ha conquistato un buon argento, come pure Alessandra Montesano, rientrata dagli Usa giusto in tempo per portare i colori dell’Eridanea di Casalmaggiore sul secondo gradino del podio grazie ad un’ottima prestazione nel singolo Senior. Tre atleti cremonesi medaglisti anche nel Pararowing con l’argento di Michele Frosi (Flora) nel due senza della Canottieri Armida e il secondo posto di  Roberto Brunelli e Ronny Ariberti (timoniere) nel quattro con del Flora. Prossimo impegno per gli atleti cremonesi del remo a Corgeno sul lago di Comabbio per i Campionati Italiani Ragazzi Under 23 Esordienti.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti