Un commento

Piano strade e lotta a zanzare
nel'incontro tra il Comune
e i Comitati di quartiere

Il Piano strade 2018-2019, presentato dall’Amministrazione nel maggio scorso e che nelle prossime settimane, così come allora annunciato, inizierà ad essere attuato, è stato l’argomento principale dell’incontro tenutosi nel pomeriggio in Comune con i presidenti e i rappresenti dei Comitati di Quartiere. Per l’Amministrazione comunale erano presenti gli Assessori Alessia Manfredini e Rosita Viola, il direttore del Settore Lavori Pubblici Marco Pagliarini, insieme allo staff tecnico di AEM Cremona S.p.A. (Mauro Lodi,Anja Begrich, Claudia Bersani eDavide Ghirardello), e la dirigente del Settore Ambiente Mara Pesaro con lo staff del Servizio Ecologia.

Ai presenti gli amministratori hanno fornito dapprima un quadro generale relativo alla manutenzione ordinaria: nel corso del 2017 sono stati realizzati 1691 interventi, mentre nel primo trimestre di quest’anno si è già arrivati a 1142. Passando al Piano strade 2018-2019, è stato sottolineato che tale strumento comprende una programmazione che arriva fino ai primi mesi del prossimo anno con un investimento complessivo, da parte del Comune, di 1 milione e 200 mila euro: 67.356 metri quadrati di interventi di manutenzione straordinaria tra strade, marciapiedi, ripristini, lavori di manutenzione di piste ciclabili e all’interno di bandi più ampi.

Tutti gli interventi sono georeferenziati e suddivisi per quartiere e rientrano nel progetto più ampio di rilevazione e gestione dei dati che riguardano lo stato di conservazione delle infrastrutture stradali (dissesti su strade e marciapiedi), la segnaletica verticale e orizzontale, l’arredo urbano, in particolare reggibiciclette, dissuasori, e così via. I lavori previsti nel Piano inizieranno a metà luglio, dando la priorità a quelli più urgenti, quali la sistemazione del parcheggio di via della Ceramica, dove peraltro il cantiere è già stato aperto, l’asfaltatura di via del Cipressi, di fronte al Civico Cimitero, e di via Buoso da Dovara, dove verranno rifatti anche i marciapiedi.

Una riunione quella con i presidenti ed i rappresentanti dei Comitati di quartiere che ha toccato anche temi di natura ambientale. In particolare, per quanto concerne le fonti di inquinamento da tetracloroetilene in alcune falde acquifere, la dirigente del Settore Ambiente Mara Pesaro ha fornito tutte le informazioni aggiornate sui procedimenti in atto, nonché sulla ricerca delle cause della presenza di solventi clorurati lungo le sponde del Canale navigabile.

Infine, in merito agli interventi in programma per la lotta alla zanzare, oltre a fornire chiarimenti sulle disposizioni contenute nell’ordinanza sindacale del 14 giugno scorso, volte innanzitutto a dare informazioni e sensibilizzare i cittadini sui corretti comportamenti da tenere per evitare la proliferazione di questo fastidioso insetto, ai presenti è stato comunicato che, nelle prossime settimane, si procederà alla disinfestazione in alcuni quartieri dove vi è un’alta concentrazione di verde: si inizierà così dallo Zaist, per proseguire poi nei quartieri di Picenengo, Boschetto, Maristella e Bagnara.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • regina

    anche al quartiere Po ci vorrebbe una bella disinfestazione da zanzare…..appena apro il garage entrano a frotte!