Commenta

SguardoConCorde, si parte
sabato 14 con l'esibizione
di Anastasiya Petryshak

Proseguono gli appuntamenti di SguardoConCorde, serenata sotto al balcone della casa nuziale di Antonio Stradivari in corso Garibaldi. Sabato 14 luglio, alle 18, si terrà infatti il secondo dei cinque concerti in programma. Ad esibirsi sarà la violinista Anastasiya Petryshak che eseguirà musiche di Johan Sebastian Bach e di Sergej Prokofiev. Corso Garibaldi torna così di nuovo a trasformarsi in una platea dove si potrà assistere alla perfomance di una talentuosa musicista che si sta sempre più affermando sulla scena nazionale con il suo repertorio classico.

Petryshak, dopo una solida formazione nelle più importanti istituzioni musicali italiane ed europee, è risultata vincitrice assoluta in numerosi concorsi nazionali ed internazionali ed è impegnata in un’intensa attività concertistica come solista avendo suonato in alcune fra le più importanti istituzioni concertistiche italiane ed estere accompagnata da importanti direttori ed orchestre. La violinista è specializzata nell’utilizzo degli strumenti d’epoca, e in particolare dei violini di Stradivari, Amati e Guarneri del Gesù. Nata in Ucraina nel 1994, è stata allieva del Maestro Salvatore Accardo, acquisisce una solida formazione nelle più importanti istituzioni musicali italiane ed europee, diplomandosi e laureandosi con il massimo dei voti, lode e con la menzione d’onore. Nel 2015 è stata scelta per far parte del progetto, ideato e voluto da Papa Francesco e dal Pontificio Consiglio per la Famiglia, “Il Grande Mistero”, in occasione della giornata mondiale della famiglia, con una serie di concerti nelle cattedrali più importanti del mondo.

Il secondo ciclo di concerti di SguardoConCorde vedrà invece protagonista, a partire da sabato 28 luglio, il violinista Daniele Richiedei con la prima parte del suo Viaggio nella Canzone Italiana. La seconda e terza parte si terranno l’8 e il 29 settembre, sempre alle 18. L’ultimo appuntamento vedrà la partecipazione straordinaria di Maria Francesca Polli, autrice del testo Volevo scriverti da tanto, singolo scelto per lanciare il nuovo album di Mina Maeba. In questo modo prosegue l’omaggio che Cremona rende ad una delle più grandi interpreti della canzone italiana in occasione del 60° della sua carriera.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti