11 Commenti

Centro cittadino presidiato
dalle forze dell'ordine:
controllate 100 persone

Forze dell’ordine al lavoro, ieri sera, per un’operazione straordinaria di controllo sul territorio. Il servizio è stato predisposto dalla Questura di Cremona e ha visto coinvolti due equipaggi della polizia di Stato, una pattuglia dell’arma dei carabinieri, una della guardia di finanza e una della polizia locale.

Il servizio interforze è scattato alle 19  e si è protratto oltre la mezzanotte.  Le zone oggetto di maggiore attenzione per gli agenti  sono state quelle del centro cittadino: piazza Roma, piazza Lodi e piazza Marconi.

Durante il servizio sono state  controllate  quasi 100 persone, molte delle quali straniere o con precedenti penali e parecchie sono state le auto passate al setaccio degli agenti.  Anche gli esercizi commerciali e le sale slot sono state ispezionate dagli operatori, controllando le licenze  d’esercizio  e gli avventori.

Numerose  sono state le contravvenzioni elevate durante il servizio. In particolare sono state sanzionate per violazione del codice della strada numerose autovetture con targa straniera  parcheggiate nei pressi di piazza Marconi.  Altre sanzioni sono state elevate per violazione al regolamento comunale contro il pubblico degrado.

L’attività, grazie alla collaborazione di tutte le forze di polizia coinvolte,  ha prodotto importanti risultati dal punto di vista della polizia di  prevenzione,  garantendo un efficace controllo del territorio e attivando la presenza di  pattuglie in un giorno e ora della settimana in cui il centro cittadino è maggiormente frequentato dalla popolazione.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Speriamo che i controlli li facciano ogni sera, anche se purtroppo far loro le multe servirà a poco, perché difficilmete le pagheranno.

    • Rosso Verdi

      Di quelle ammende si faranno quattro risate (nel migliore dei casi). E a questa gente diamo anche la casa popolare, sussidi e pensioni sociali. Povera Italia, ridotta a nazione di fessi.

      • L’algerino

        Gli immigrati regolari residenti in Italia portano più costi o più benefici? La seconda che avete letto. E a dirlo, ripetutamente, sono una serie di studi e report statistici di soggetti autorevoli come la Fondazione Leone Moressa di Venezia e l’Inps. Proprio sul contributo degli immigrati all’equilibrio del sistema pensionistico italiano è ritornato il presidente dell’Inps Tito Boeri durante la relazione annuale

        • Mario Rossi SV

          Dai, piantala di commentare con i copia e incolla, mettici del tuo…che ci piace di più!

          • L’algerino

            Gli stranieri risultano essere per lo Stato una ricchezza piuttosto che un peso, come molto spesso si vuol far credere, dando dello straniero una figura distorta e non veritiera. Il ruolo degli stranieri è importante e lo sarà in futuro a fronte di una dinamica demografica fortemente negativa della popolazione italiana che cresce soltanto grazie all’apporto degli stranieri

          • Mario Rossi SV

            Amò?

          • L’algerino

            L’immigrazione dovrebbe quindi essere governata, e un governo intelligente dovrebbe preoccuparsi di accelerare e migliorare il processo di integrazione. Invece abbiamo un governo che già nella precedente campagna elettorale ha esasperato i lati negativi di questo fenomeno e fatto della immigrazione il capro espiratorio di tutti i vostri mali

          • Mirko

            Lascialo perdere, uno che si firma l algerino, non può che essere un pro immigrati e comunisti…..non che i nuovi razzisti e fascisti

  • L’algerino

    la simulazione porta a dire che per il 2040 l’Italia avrebbe «73 miliardi di euro in meno di entrate contributive e 35 miliardi in meno di prestazioni sociali destinate a immigrati, con un saldo netto negativo di 38 miliardi per le casse dell’Inps

    • Mario Rossi SV

      La simulazione è punita con il cartellino giallo.

  • Romualdo Balocci

    Piccola esperienza personale:ormai parecchi anni fa una sera ho parcheggiato l’auto in Piazza S Venceslao a Praga in zona ztl.
    La polizia ben sapendo che,la solita multa sotto il tergicristallo sarebbe da me stata stracciata non appena varcato il confine,mi ha applicato le ganasce ad una ruota che e stata tolta solo al pagamento in contanti della multa.
    Cio puo’ valere come consiglio alla nostra polizia qualora non ci arrivasse autonomamente.