2 Commenti

Mina: 40 anni fa la tigre
di Cremona disse
addio al palcoscenico

Il 23 agosto 1978, l’addio di Mina alle scene. La cantante era stata l’autentica regina della Versilia dagli anni Sessanta. Dunque 40 anni fa l’addio ai palcoscenici e ai concerti ma la sua voce continua a dearci bellissime emozioni. MIna frequentava la Versilia fin da bambina insieme a tutta la famiglia logico che lo storico locale “La Bussola” e poi, dopo le contestazioni del ’68, il primo palatenda italiano esercitassero sulla cantante cremonese attrazione e fascino.

D’altro canto qui si esibirono Gilbert Bécaud, Louis Armnstrong e i nostri Carosone, Buscaglione, Modugno e altri. Qui, racconta la biografia di Mina, fece la sua prima esibizione sul palco per alcuni amici cantando una canzone di don Marino Barreto Junior e interpretandola alla sua maniera prima del debutto ufficiale del 23 settembre 1958 a Rivarolo del Re, di cui quest’anno si celebrano i sessant’anni.

Ma al patron dela Bussola, Sergio Bernardini, non piacevano le novità e di Mina si accorse in un locale in via Veneto quando la cantante già spopolava dopo poco più di un anno e mezzo di professionismo. Nel 1960 la scritturò e la portò in Versilia. Si dice che i suoi primi contratti fossero di 400 mila lire a serata, gli ultimi di venti milioni a sera per 20 concerti a stagione.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    ancora co ste Mina lei con Cremona non ha niente a che fare ed ancora si insiste a parlare di lei

    • Mauro de Castro

      E secondo Lei di chi si dovrebbe parlare?