Commenta

20° Triathlon Sprint
'Città di Cremona',
sport e sociale insieme

Un’edizione esclusiva per il Triathlon Sprint “Città di Cremona”: numeri da record in gara e il progetto con il team
ThisAbility per una 20^ edizione davvero speciale. La manifestazione è stata presentata oggi a Spazio Comune in piazza Stradivari: sono intervenuti il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, il presidente del team Stradivari Massimo Ghezzi, il comandante della Polizia Locale Pierluigi Sforza e il Sovrintendente Umberto Merletti, Valerio Ghizzi per la Compagnia delle Griglie e l’educatrice Anna Agosti del team Thisability.

“La partecipazione quest’anno è davvero importante – ha sottolineato il presidente Ghezzi – con 436 iscritti, di cui una notevole componente femminile con 88 atlete alla partenza. Questo dato dimostra la crescita del movimento e lo evidenziamo con soddisfazione. Dà soddisfazione al nostro team vedere poi un numero così alto di atleti, indice di una gara apprezzata per la qualità organizzativa proposta. Quest’anno inoltre il nostro evento assume un importante valore sociale con la collaborazione al “Progetto Mec 2018” e la presenza al nostro fianco dei ragazzi del team Thisability”.

“I ragazzi del team – ha spiegato Valerio Ghizzi della Compagnia delle Griglie – affrontano questa nuova esperienza, la prima volta in ambito sportivo. La collaborazione con Stradivari Triathlon apre le porte a servizi in eventi rilevanti per la città, di cui speriamo possa esserci continuità. Ringraziamo il gruppo Stradivari per avere sposato il progetto e valorizzato la nostra esperienza con questa opportunità”.

Il team Thisability è dunque a fianco dello staff Stradivari nelle mansioni che offre una macchina organizzativa complessa come quella di una gara di triathlon. “C’è grande entusiasmo tra i ragazzi – ha evidenziato l’educatrice Anna Agosti – e il loro compito varia dalla predisposizione del necessario da offrire agli atleti nei punti ristoro, al servire a fine gara nel momento del pasta party e infine all’impegno nelle premiazioni dei partecipanti”.

Tanti, anche quest’anno, gli atleti al via. Per loro l’organizzazione ha predisposto una gara attenta a ogni dettaglio. Si gareggia su distanza Sprint, ovvero 750metri di nuoto, 20km di bicicletta e 5km di corsa. Il clou dell’evento è il centro sportivo Stradivari che ospita zona cambio, partenza, frazione in piscina e arrivo. Bicicletta e corsa sono esterni su tracciati interamente chiusi al traffico. “E’ un piacere – è intervenuto il comandante Sforza – garantire sicurezza all’evento e collaborare con questa organizzazione che ha mostrato di essere seria e attenta nella realizzazione degli eventi”.

Il triathlon Sprint “Città di Cremona” è sfida nazionale ed è valida come penultima tappa di Coppa Lombardia. “Il vostro – ha detto il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti rivolgendosi al presidente Ghezzi – è un esempio da seguire per l’abilità che avete dimostrato nell’organizzazione di questa gara, nella sua complessità di unire tre sport in uno. Sono felice di sapere che ha avuto un successo di partecipazione e in particolare di un’alta presenza femminile che è molto significativo. E’ un appuntamento importante per la città da un punto di vista agonistico e sociale grazie a questa collaborazione tra Stradivari Triathlon e team Thisability del “Progetto Mec 2018” della Compagnia delle Griglie, con l’abilità di dare valore all’esperienza di inclusione”.

La presenza dell’Associazione Ciclisti Cremonesi ha consentito un ringraziamento doveroso ai tanti volontari che domenica consentono lo svolgimento dell’evento.
Le emozioni e i valori dello sport in una domenica tutta da vivere.

© Riproduzione riservata
Commenti