Cronaca
Commenta10

Via Mantova, il bar chiede accertamento danni: "Clientela in calo per colpa della viabilità'

L'area davanti al bar Casello durante i lavori ad agosto scorso

I proprietari del bar ‘Casello’ in via Mantova, assistiti dall’avvocato Ugo Carminati del Foro cremonese, hanno chiesto un accertamento tecnico sui lavori e sugli eventuali danni delle modifiche della viabilità stradale realizzata negli anni 2012 e 2013 dal comune di Cremona al fine di gestire meglio il flusso veicolare che ogni giorno transita su questo tratto. Già nominato anche il perito: si tratta dell’architetto Francesca Magri di Cremona.

Nell’accertamento i proprietari dei muri e della licenza di questo bar molto utilizzato da camionisti e, più in generale, da chi transita su questa arteria così trafficata, chiedono di verificare i lavori di allargamento della carreggiata stradale e delle opere secondarie realizzate, una valutazione sulla sicurezza dei luoghi e una del danno derivante da quanto realizzato, sia dal punto di vista commerciale, visto che è calata di molto la clientela, che su quello del valore potenziale dell’immobile. Ma chiedono anche di individuare le opere per risolvere le problematiche riscontrate e un tentativo conciliativo tra le parti a fini risarcitori. Tra i dubbi che emergono, c’è anche la questione relativa al fatto che questa area e relativo tratto di strada sia di carattere urbano o extraurbano. L’udienza civile, in ogni caso, è stata fissata per il 17 ottobre alle 11,30.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti