Un commento

Sviluppo agroalimentare:
intesa tra il Comune di
Cremona e l’Oleificio Zucchi

Avviare una collaborazione tecnico operativa nei settori di comune interesse sulle tematiche dello sviluppo, della promozione e della valorizzazione delle produzioni alimentari del territorio, nonché della diffusione nella comunità locale della cultura del settore agroalimentare. Queste le finalità del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Cremona e l’Oleificio Zucchi S.p.A sottoscritto nel pomeriggio nella Sala Giunta di Palazzo Comunale.

L’atto è stato siglato per il Comune dal Sindaco Gianluca Galimberti e da Alessia Zucchi in qualità di Amministratore Delegato dell’Oleificio Zucchi S.p.A., presenti la Vice Sindaco con delega allo Sviluppo Maura Ruggeri, l’Assessore al Territorio Andrea Virgilio, che hanno coordinato il percorso che ha portato all’intesa con una delle principali aziende di Cremona che operano nel settore alimentare, Mara Pesaro, Direttore del Settore Sviluppo Lavoro del Comune di Cremona, e l’ing. Andrea Fontanella, Direttore Generale dell’Oleificio Zucchi S.p.A.

Il Comune di Cremona, determinato da tempo a contribuire allo sviluppo ed al rilancio economico della città, ha avvertito la necessità di orientare le politiche di governo locale secondo nuovi modelli di sviluppo, maggiormente attenti alle tematiche di sostenibilità sollecitate dalla collettività, anche internazionale, per ottenere un rilancio dell’economia locale e degli investimenti coinvolgendo tutte le categorie ed i settori di lavoro.

In occasione dell’elaborazione della Variante puntuale al Piano di Governo del Territorio è stato avviato un percorso di riflessione sui processi di crescita del sistema economico locale con l’obiettivo di individuare, per ogni ambito, i bisogni e, contestualmente, verificare l’offerta dei servizi esistenti, giungendo a formulare strategie e proposte operative che possano contribuire allo sviluppo socio-economico dell’area. In questo sistema un particolare rilievo lo ricopre il settore agroalimentare, area rappresentativa delle eccellenze locali con priorità strategica per lo sviluppo del territorio.

Tali intenti hanno saputo cogliere l’interesse, tra gli altri, dell’Oleificio Zucchi, azienda leader nel mercato italiano e internazionale della produzione di oli vegetali alimentari. L’Azienda è storicamente e profondamente radicata nel territorio cittadino e ha intrapreso da anni un percorso di sviluppo e di crescita rivolto alla sostenibilità, intesa come raggiungimento degli obiettivi di business nel rispetto dell’ambiente e con il coinvolgimento della comunità locale. Negli ultimi anni l’azienda ha dato un forte impulso allo sviluppo dell’offerta di prodotti nel settore degli oli di oliva, al percorso di internazionalizzazione e alla promozione del proprio brand. Tutto questo ha comportato, tra l’altro, una crescita in termini occupazionali.

Dal canto suo l’Amministrazione Comunale ha avviato da tempo programmi di sviluppo e di promozione dell’offerta del territorio, per farne conoscere le eccellenze ed incentivare modelli di produzione e di consumo compatibili con i criteri di qualità e di sviluppo sostenibile.

Partendo da queste premesse, Comune di Cremona e Oleificio Zucchi, grazie all’intesa sottoscritta, pongono le basi per realizzare una serie di interventi volti a valorizzare il ruolo di eccellenza, anche internazionale, del settore agroalimentare cremonese e, nel contempo, promuovere uno sviluppo aziendale coerente dal quale anche il territorio possa trarne valore ed i soggetti coinvolti vedano soddisfatti i reciproci interessi raggiungendo gli obiettivi prefissati.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    …”Il Comune di Cremona, determinato da tempo a contribuire allo sviluppo ed al rilancio economico della città”… stiamo scherzando vero?!?!?!?!