Un commento

Domenica 4 al PalaRadi
arriva una Sassari rocciosa in
difesa e migliorata in attacco

Il match di domenica 4 novembre al PalaRadi alle ore 18.00 tra Vanoli Cremona e Banco di Sardegna Dinamo Sassari, vedrà di fronte due tra le squadre più in forma del campionato. I biancoazzurri hanno infilato tre successi nelle prime quattro giornate ed i sardi sono reduci da tre vittorie consecutive. Due squadre al top che praticano un basket veloce: a guadagnarne sarà lo spettacolo.

La compagine isolana è ben attrezzata per affrontare un avversario che ha come caratteristiche peculiari ritmo e atletismo. Il team di coach Vincenzo Esposito è molto determinato in difesa, la gestione dei ‘cambi in azione’ nella retroguardia è molto migliorata e sta dando risultati soddisfacenti anche per aver permesso di sfruttare meglio le energie di chi sta sul parquet.

I sardi hanno lavorato molto durante gli allenamenti su schemi tattici offensivi (sono aumentati gli assist nelle statistiche generali del match) e sono diminuite le palle parse. Tutto ciò è poi monetizzato nel modo giusto, dato che si stanno mettendo sempre più in evidenza Achille Polonara, Cooley e Thomas. Il play Smith non è ancora un leader nel gruppo come ci si aspettava, altri giocatori di spicco sono Petteway, Devecchi, Magro, Pierre, Stefano Gentile, Bamforth, Diop e Spissu, attualmente infortunato.

Cremona migliora gara dopo gara grazie alla mano del suo coach Meo Sacchetti che ha saputo unire un gruppo che darà ancora soddisfazioni ai suoi tifosi. Ricci, in grande spolvero, e compagni sono in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Contro la Dinamo ci vorrà un’altra prestazione di spessore per la Vanoli, ancora imbattuta in trasferta, e siamo sicuri che il sodalizio di patron Aldo Vanoli non deluderà le aspettative.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    dai forza Vanoli