Un commento

Canottaggio: Giacomo
Gentili sarà premiato a
Roma come atleta dell'anno

Il quattro di coppia Fiamme Gialle che ha vinto l’oro mondiale a Plovdiv con capovoga l’atleta cremonese Giacomo Gentili sarà premiato come Atleta dell’Anno, in occasione della consegna dei riconoscimenti federali per la stagione 2018, nell’ambito dell’Assemblea romana della Federazione Italiana Canottaggio in programma domani a Roma. Un riconoscimento assegnato ai quattro alfieri delle Fiamme Gialle che hanno riportato in Italia il titolo iridato assoluto del quadruplo dopo 20 anni. Luca Rambaldi, Andrea Panizza, Filippo Mondelli e appunto Giacomo Gentili “hanno riscritto la storia del canottaggio italiano – si legge nel comunicato della FIC – con la loro grintosa gioventù, spensieratezza e freschezza che gli hanno permesso di conquistare la medaglia d’oro in Coppa del Mondo a Linz, ai Campionati Europei di Glasgow e infine il titolo mondiale a Plovdiv, riportando il quattro di coppia assoluto maschile sul tetto del mondo dopo il successo del 1998. Un riconoscimento che non premia solo gli atleti per gli eccellenti risultati sportivi raggiunti, ma anche per il loro percorso di crescita sia come singoli individui che come componenti di un team”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Graziano Ansaldi

    Solita foto con la medaglia in bocca
    Suvvia, un po’ di fantasia, cacchio .