Un commento

Artigiano in Fiera
Cremona protagonista
nell'area East Lombardy

L’Assessore al turismo del Comune di Cremona, Barbara Manfredini e Ilaria Casadei, in rappresentanza della Camera di Commercio di Cremona, hanno partecipato nell’area East Lombardy, nel cuore del padiglione 3 – Italia, alle giornate dedicate a Cremona.

Lo Chef Riccardo Carnevali, della’Associazione Italiana Cuochi, famoso per le partecipazioni a famose trasmissioni televisive, ha promosso le eccellenze cremonesi nell’ambito delle degustazioni previste.

Dopo il successo dello scorso anno, la Camera di Commercio di Cremona, insieme alle altre Camere, ripropone ad Artigiano in Fiera il progetto East Lombardy e le eccellenze dei suoi territori, con un articolato programma di dimostrazioni dal vivo e di degustazioni per presentare al grande pubblico e ai media, i prodotti tipici, l’artigianato tradizionale e le bellezze artistiche e ambientali dei territori coinvolte nel progetto. L’obiettivo di East Lombardy è quello di valorizzare e di promuovere i prodotti tipici e le produzioni artigianali che negli anni hanno dato vita a veri e propri distretti economici con produzioni di altissima qualità.

“L’esigenza di una piattaforma per la promo commercializzazione dei prodotti agro alimentari – dichiara Gian Domenico Auricchio, Presidente della Camera di Commercio di Cremona – che diventasse anche veicolo di promozione del nostro territorio, è emersa proprio nell’ambito del progetto East Lombardy, che come Camera è stato sostenuto insieme alle Camere e ai Comuni di Cremona, Bergamo, Brescia e Mantova. Grande protagonista ad Artigiano in Fiera, l’area Bella Cremona, un concreto esempio di “rete” tra imprese del settore agroalimentare che, grazie al supporto delle istituzioni, intende affrontare al meglio i mercati nazionali e internazionali dove è indispensabile agire in modo sinergico e strutturato.”

“La presenza di espositori cremonesi – dichiara Barbara Manfredini – è una vetrina importante per incontrare sia gli operatori del settore sia il grande pubblico che ha l’occasione di conoscere direttamente le aziende produttrici e degustarne le prelibatezze. Ed è la conferma che i prodotti tipici possono diventare destinazione turistica, in grado di attrarre flussi turistici sul territorio”.

Record di presenze degli stand Cremonesi ad Artigiano in Fiera, oltre a Camera di Commercio di Cremona e Confartigianato, per l’Area Bella Cremona sono presenti: Consorzio del Salame Cremona IGP, Consorzio del Provolone Valpadana DOP, Acetificio Galletti snc, Alfra snc (formaggi), Manini Claudio snc (prodotti da forno), Mais Corvino, Fieschi dal 1867, Salumificio Santini srl, La Cicogna srl, Rivoltini Alimentare Dolciaria e Tosca Cremona Srl.
Protagoniste con una partecipazione autonoma, anche le imprese: Azienda Agricola Eredi Carioni, Bivac snc, Ebarrito srl, Energia Ludica, MDF Formaggi, Picco Salumi snc e Virtual Evolution.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Franco Pagliardi

    Un po carucce queste case sono abbastanza messe male