6 Commenti

Evade dai domiciliari
per andare dal barbiere
Nuovamente arrestato

Un pakistano di 33 anni sottoposto agli arresti domiciliari per una violenza sessuale ai danni di una 14enne, è stato nuovamente arrestato dai carabinieri di Cremona, presso un barbiere di via Dante dove si trovava in orario non consentito. L’uomo usufruisce infatti di permessi di uscita per motivi di lavoro, ma in questa circostanza avrebbe dovuto trovarsi a casa. Il fatto di cui è accusato ha avuto luogo a Bergamo lo scorso ottobre. L’arrestato ultimate formalità rito è stato trattenuto ed al termine della celebrazione rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto, è stato ricollocato in regime degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Perché ai domiciliari? Uno così deve marcire in galera

    • Illuminatus

      Sono d’accordo anch’io, ma se lo dico mi dànno del razzista… Sperdirlo a casa sua è comunque meglio, come fanno gli svizzeri. Non sono stupidi, sai, gli elvetici.

      • L’algerino

        come fanno gli svizzeri !!!!!!!!
        tra il 2007 e il 2011 il numero di aziende in Svizzera è aumentato da 499.000 a 648.000, uno dei tassi più alti nell’area Ocse: +149.000 unità, pari ad un tasso di crescita medio annuo del 6,8%. Nel 2013 il pil della Svizzera è aumentato del 2%, mentre l’Italia ha chiuso il 2013 con un calo del pil dell’1,9 % e un calo della produzione industriale del 3,8%
        .

      • L’algerino

        Basti pensare che una recente statistica sulla libertà economica mondiale ha classificato l’Italia al 92° posto, mentre la Svizzera era al 5° posto. Insomma un confronto senza sorprese quello tra Italia e Svizzera.
        🔇
        Quando arrivi al quinto posto fai come fanno i svizzeri

    • coD77

      La galera non la vedono persone come questa:
      https://www.cremonaoggi.it/2018/07/11/la-condanna-garioni-gup-sfruttamento-spregiudicato-della-fragilita-delle-vittime/
      Figuriamoci uno come questo che ne ha violentata “solo” una

  • Marco

    Con una condanna così dura non commetterà più lo stesso reato….