Cronaca
Commenta

Muore a 34 anni dopo il viaggio di nozze: lutto anche nel cremonese

Era appena rientrata a casa dal viaggio di nozze in Sud America, Federica Monti, 34 anni, sposata con il cremonese Alessandro Fioni, quando ha iniziato ad avvertire i sintomi di quella che sembrava un’influenza e invece si è rivelata un infezione con esiti letali. Il dramma si è consumato tra Parma, dove i due sposi vivevano e Reggio Emilia, all’ospedale Santa Maria Nuova dove era stata ricoverata quando le cure per l’influenza si erano mostrate inefficaci. Ad uccidere la giovane donna sarebbe stato un batterio contratto probabilmente in Patagonia. I due si erano sposati appena un mese fa, il 22 dicembre.

Secondo quanto riporta la Gazzetta di Reggio, la giovane aveva iniziato a stare poco bene il giorno prima del ritorno in Italia, intorno al 13 gennaio. La situazione era velocemente precipitata e si era reso necessario il ricovero.

Un lutto che  ha colpito anche il cremonese: Alessandro Fioni è figlio di Giovanni, veterinario, titolare di un’azienda agricola nei pressi di Villa Calciati. Si era trasferito a Parma negli anni dell’università e lavorava in un’azienda farmaceutica, la stessa dove era impiegata anche Federica.

© Riproduzione riservata
Commenti