6 Commenti

Giardini vandalizzati: comparsi
simboli e scritte nazifascisti
sui giochi dei bambini

Scritte e simboli nazifascisti sui giochi dei bambini dei giardini che collegano via Giuseppina a via Postumia, all’incirca all’altezza della pasticceria Betti. Secondo la testimonianza di una nostra lettrice, che si era recata al parco con la propria nipotina nel pomeriggio di oggi, venerdì 25 gennaio,  in quel momento la vernice risultava ancora fresca. Questo fatto, unito al “disgusto provato” per la natura dell’imbrattamento, ha così impedito alla bambina di utilizzare le strutture. L’atto vandalico assume ancora più significato considerato che dopodomani, domenica 27 gennaio, ricorre la Giornata della Memoria.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Pamy

    E ci risiamo … come al solito: la mamma degli imbecilli è sempre in cinta!!!
    Non bastavano i “bravi” figli di papà dei centri A-sociali con le loro scritte anarchiche sparse sui muri della città. .. adesso dobbiamo pure sorbirci il ritorno dei nipotini nostalgici del vecchio zio Adolf … Roba da matti!!!
    Fosse per me li prenderei tutti, rossi e neri, e gli farei ripulire questi bei “capolavori” con la lingua … il tutto, sotto stretta sorveglianza delle forze dell’ordine, pronte ad intervenire e a riempirli di botte al primo segnale di insofferenza!!!🤬🤬🤬

    • Mirko

      Sono gli stessi centri sociali a fare questo cose,lo fanno per aizzare le persone contro la destra….pure un bambino lo capirebbe, provocazione pura

      • coD77

        Beh certo…e le scritte di sinistra le fanno quelli di Casapound per aizzare le persone contro la sinistra

    • Mario Rossi SV

      Condivido tutto a parte le botte.

  • Roberto

    Questi sono idioti che una volta presi bisognerebbe far loro pagare salati tutti i danni

  • Elio

    Ci vorrebero telecamere ed almeno un custode sia per i vandali che per la sicurezza