Un commento

Carte rimescolate in consiglio
comunale: FI perde Giovetti,
entrano Fasani e Zanardi

Nuova veste per il gruppo di Forza Italia in consiglio comunale, che si riunirà l’11 febbraio. Per un capogruppo che se ne va (Ferruccio Giovetti) non avendo più rinnovato la tessera, entrano due nuove figure: Federico Fasani e Alessio Zanardi. E’ il risultato del rimescolamento di carte all’interno del centrodestra cremonese, con il nuovo corso azzurro varato da Massimiliano Salini e Carlo Malvezzi che ha messo in crisi la pluriennale gestione del partito da parte di Mino Jotta. Fasani era entrato in consiglio comunale come esponente del Nuovo Centrodestra, partito già da tempo scomparso dal panorama istituzionale. Da sempre vicino a Malvezzi, con cui ha condiviso l’esperienza a fianco di Oreste Perri, Fasani negli ultimi tempi avrebbe aderito formalmente a FI.  Zanardi era stato eletto cinque anni fa con il gruppo Obiettivo Cremona con Perri, ma se ne era presto distaccato costituendo il Misto. Fasani e Zanardi vanno ad aggiungersi quindi ai due consiglieri di FI Carlalberto Ghidotti e Giorgio Everet, tra cui i rapporti non sono mai stati idilliaci. Probabile che il ruolo di nuovo capogruppo venga assunto da una delle due new entries. Giovetti, avvicinatosi alle posizioni dei fuoriusciti di Forza Italia Jotta e Bertusi che la scorsa settimana hanno aderito alla lista “Lombardia Ideale” di Attilio Fontana, andrà a sedersi tra i banchi del gruppo Misto a fianco di Marcello Ventura (Fratelli d’Italia). g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Carlob

    Sempre poltrone