Commenta

Festa il 5 marzo in piazza del
Comune con 'Il nostro grosso
grasso martedì grasso'

Il nostro grosso grasso martedì grasso è il rinnovato slogan dell’ormai tradizionale appuntamento per l’ultimo giorno di carnevale in piazza del Comune. Un evento che di anno in anno va arricchendosi di novità e collaborazioni all’insegna di un Carnevale per tutti. Il Comune di Cremona, in collaborazione con Fondazione Sospiro, ANFFAS Cremona, Forum del Terzo Settore di Cremona e del Cremonese – Coordinamento Disabilità (CODIS), CARITAS Cremona, CSV Lombardia Sud, con il sostegno di Padania Acque S.p.A., ha organizzato la festa che animerà il centro cittadino, un insieme di iniziative curate da Teatrodanza.

L’appuntamento è dunque per martedì 5 marzo a partire dalle ore 15. Presenti in piazza l’angolo del Trucco e parrucco, l’angolo Crea la mascherina, oltre ad un’area spettacolo con canti e danze animati dalle principesse Disney e i dai loro amici. A seguire una lezione di hip hop destinata a coinvolgere tutti per una piazza di mascherine scatenate. Alla grande festa parteciperà anche la mascotte Glu Glu che si scatenerà in balli e giochi ed inviterà i bambini a dissetarsi con l’acqua pura del rubinetto, disponibile gratuitamente allo stand allestita da Padania Acque.

Seguiranno le immancabili Pallate alla Vecia, e poi la sfilata di tutte le mascherine, con una giuria formata da bambini scelti tra il pubblico che decreterà le tre migliori a cui andranno i premi messi a disposizione da Teatrodanza: un mese di hip hop gratuito, un borsone Teatrodanza e, come terzo premio, lo sconto del 10% su un corso a scelta a Teatrodanza.

“Per il terzo anno consecutivo – dichiara il presidente Claudio Bodini – Padania Acque co-organizza, insieme al Comune di Cremona e alle altre realtà del terzo settore, il Carnevale di Cremona. È un momento di festa per tutta la città, soprattutto per i bambini e le giovani generazioni, il futuro della nostra società. Proprio a loro dobbiamo rivolgerci trasmettendo valori e messaggi positivi: la collaborazione e condivisione tra enti, istituzioni e associazioni di volontariato, la promozione di buone pratiche per lo sviluppo della società civile. Padania Acque, infatti, sarà presente per promuovere il consumo quotidiano dell’acqua del rubinetto, di qualità, buonissima e libera dalla plastica”.

“Superando la logica del mero patrocinio e la collaborazione, anche quest’anno il Comune ha assunto un maggior impegno nella progettazione, coordinamento e il coinvolgimento dei servizi e delle associazioni – commentano l’Assessore alla Vivibilità sociale Rosita Viola e l’Assessore alla Città vivibile Barbara Manfredini – dando vita ad un’iniziativa che non è solo una festa, ma un’occasione di incontro tra le persone per tutta la città. Una festa che promuove percorsi di inclusione, all’insegna del divertimento e della solidarietà”.

© Riproduzione riservata
Commenti