3 Commenti

Ponte in ferro sotto
osservazione: controlli
stringenti sui mezzi pesanti

Il vecchio ponte sul Po, tra Cremona e Castelvetro, è di nuovo sotto osservazione. Dopo la sistemazione del giunto in metallo dell’infrastruttura saltato venerdì scorso, che aveva richiesto l’apertura di un cantiere e lunghe code per diverse ore fino in tangenziale, l’attenzione è tornata sui passaggi di mezzi pesanti nonostante il divieto sul transito di camion e tir di peso effettivo superiore alle venti tonnellate, spesso disatteso.

La Polizia Locale, in collaborazione con la polizia stradale, ha svolto una attenta valutazione del fenomeno, sia attraverso la semplice osservazione, sia attraverso mirati controlli. Diffusi i dati delle violoazione dell’art.6 del codice della strada. Nel 2018, come conferma il comandante della Polizia Locale, Pierluigi Sforza, le sanzioni elevate sono state complessivamente 168, mentre da inizio anno ad oggi sono state 27.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi mesi, alzando l’attenzione soprattutto nelle fasce orarie dalle 5 alle 7.30 e dalle 19 alle 22 circa in cui più spesso si erano riscontrate anche in passato delle infrazioni.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianluca

    Una telecamera per parte. Sanzione da 1000 euro senza sconti.

    • Andrea

      Troppo semplice ed intelligente per essere fatto

    • Illuminatus

      Basta mettere una telecamera come quelle delle ZTL – non perdonano.