Commenta

A 18 anni la band
cremonese 180º già
pronta a incidere un ep

Hanno solo 18 anni, ma le idee già chiare, una canzone prodotta alle spalle e un album in fase di realizzazione: I 180º, Morgana Contardi e Salvatore Dario Carollo, sono una band emergente di Cremona. Si sono conosciuti tra i banchi di scuola del liceo musicale Stradivari e condividono la passione per la musica fin da quando erano piccoli.

Morgana ha iniziato a scrivere canzoni con il suo Ukulele (strumento a corde) ed un giorno, stimando Dario come chitarrista gli ha detto:”ho bisogno di te per una canzone”: è nata così la loro collaborazione, che da maggio 2018 li ha portati a fare il loro primo live nell’estate dello stesso anno: è stato in questa circostanza che hanno conosciuto Dj Febbo (Renato Frattolillo), il maestro rapper, che essendo rimasto colpito da una loro canzone in italiano gli ha proposto di incidere il brano. 

“Le nostre canzoni affrontano diverse tematiche: spesso parlano di dolore, di difficoltà e riflessioni che la vita ti porta ad affrontare crescendo attraverso il porsi diversi quesiti” spiegano i due giovani artisti, che si esibiscono in un genere musicale simile all’indie.

L’intenzione di Morgana con i suoi testi non è quella di trasmettere un messaggio ma quella “di creare un posto in cui le persone possano sentirsi in pace e comprese sentendosi rappresentate”. Dal canto suo, Dario è mosso dal “bisogno di suonare”, che lo porta a voler “aiutare Morgana nel realizzare il suo desiderio”.

Il duo ha in progetto la realizzazione di un EP e di un video musicale per il singolo che hanno già inciso, che uscirà nel prossimo autunno. Intanto proseguono nei loro concerti live per far conoscere la propria musica: prossimo appuntamento sabato 13 aprile al Bar Sport di Pieve d’Olmi (ore 21), in un evento promosso con la collaborazione di Toro Club Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti