Un commento

Videocamera sotto la felpa
per barare all'esame della
patente. Pakistano nei guai

Oggi gli agenti della polizia stradale di Cremona, che in questi casi operano in collaborazione con la Motorizzazione Civile, hanno individuato e denunciato un pakistano residente a Cremona che ha cercato di barare all’esame teorico per il conseguimento della patente di guida. Per superare la prova e per rispondere correttamente a tutte le domande del quiz, il pakistano, con la videocamera di un cellulare nascosto sotto la felpa, filmava i quesiti e li inviata ad un complice esterno, che a sua volta gli suggeriva le risposte esatte tramite uno speciale microauricolare inserito nell’orecchio e un’altra apparecchiatura. L’esame è stato annullato e tutta l’attrezzatura elettronica è stata sequestrata. Sempre gli agenti della stradale, sabato a Casalmaggiore hanno denunciato a piede libero un cittadino italiano residente nel casalasco trovato in possesso di una falsa patente di guida valevole per la conduzione di veicoli di categoria C (autoveicoli con massa superiore a 35 q.li e autocarri), mentre in realtà lo stesso era titolare di patente di categoria B.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Quindi guidava camion con la patente b e non gli è stata sequestrata la patente? Complimenti