Un commento

E' morto l'avvocato
cremonese
Giulio Mondini

Mondini in tribunale e con i Lions

E’ morto, dopo una breve malattia, l’avvocato Giulio Mondini. Aveva 75 anni. Il noto civilista cremonese, con studio in piazza Roma, era molto noto e apprezzato. Nel 1986 è stato consigliere dell’Ordine degli avvocati, , diventando presidente del Consiglio dell’Ordine nel 1998 fino al 2006.

Mondini era anche un volto noto nel mondo dell’associazionismo sportivo cremonese. Ha infatti iniziato alla Baldesio nel 1974 come amministratore per poi diventare consigliere del tennis, vice presidente e infine presidente dal 1980 al 1984. Tuttora era il legale della società. E’ stato anche presidente del Panathlon.

Era molto conosciuto per essere stato uno dei soci fondatori del Lions Club Cremona Stradivari, di cui è stato presidente nell’anno 1989/1990. Suo padre era avvocato e aveva lavorato a Soresina dove aveva lo studio. Mondini ha iniziato proprio da lì. Da grande sportivo quale era, aveva giocato nella squadra degli avvocati di Cremona ed era un ottimo tennista.

Lo ricorda il suo collega, l’avvocato Gian Pietro Gennari. “Era un avvocato gentiluomo, molto attento all’etica professionale. Lascia un grande vuoto nell’avvocatura cremonese e nei colleghi un grande ricordo come professionista e come uomo”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Seppe Marin

    Non amo particolarmente gli avvocati, ma il dr. Mondini è sempre stato positivo, sempre allegro, sempre una parola che ti tirava su…