Commenta

Presidente Provincia,
elezioni il 25 agosto. Interim
per Azzali dal 27 maggio

Da sinistra: Galimberti, Viola, Azzali ad una manifestazione per la pace

Si svolgeranno domenica 25 agosto le elezioni di secondo livello per l’elezione del presidente della provincia di Cremona. L’uscente Davide Viola, non più candidato a sindaco di Gadesco, non potrà più presentarsi.
Le votazioni si svolgeranno dalle ore 8 alle ore 20 nel seggio elettorale, comprensivo di una sottosezione, costituito presso la sede della Provincia di Cremona. Sono elettori i sindaci e i consiglieri dei Comuni ricompresi nel territorio della provincia in carica alla data del 25 agosto 2019.
Possono essere eletti i sindaci in carica alla data corrispondente al termine finale fissato per la presentazione delle liste, il cui mandato scada non prima di diciotto mesi dalla data di svolgimento delle elezioni. L’elezione del Presidente avviene sulla base di candidature concorrenti che devono essere sottoscritte da almeno il 15% degli aventi diritto al voto accertati al 35° giorno antecedente quello della votazione (domenica 21 luglio 2019).

Le candidature e le liste di candidati sono presentate presso l’Ufficio Elettorale costituito presso la Provincia di Cremona con sede in Cremona, corso Vittorio Emanuele II n, 17, piano I° (Segreteria Generale), nei seguenti giorni:
– dalle ore 8 alle ore 20 di domenica 4 agosto 2019 (il ventunesimo giorno antecedente quello di votazione);
– dalle ore 8 alle ore 12 di lunedì 5 agosto 2019 (il ventesimo giorno antecedente quello di votazione).

Stante la decadenza di Viola all’indomani delle elezioni comunali, è stato nominato un vicepresidente che avrà funzioni di presidente ad interim, nella persona del consigliere provinciale Rosolino Azzali, sindaco di Corte del Frati.

© Riproduzione riservata
Commenti