31 Commenti

Cittadini per Passione: in
centro raccolta di mozziconi
'Serve sensibilizzazione'

Tra le iniziative della lista civica Cittadini per Passione si è svolta anche una mini raccolta dei residui delle sigarette in centro città. I simpatizzanti della lista hanno raccolto, giovedì pomeriggio, in poco più di 15 minuti, 3 bottigliette di mozziconi di sigarette, “segno che tanto c’e da fare per sensibilizzare i fumatori circa i giusti comportamenti ecosostenibili da seguire” evidenzia lo staff.

“Quindi benissimo i nuovi cestini con i posacenere posati dall’amministrazione, ma nei prossimi anni vanno rafforzati i controlli e le sanzioni per evitare che i mozziconi e rifiuti in generale siano dispersi e danneggiano l’ambiente. Più decoro e più rispetto per l’ambiente” concludono gli esponenti della lista.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Simone

    Guarda caso proprio a ridosso delle elezioni…

    • Elio

      Spero dopo le elezioni gli spazzini facciano il loro lavoro

      • Giamburrasca19

        Lo fanni, mal.pagati dalle cooperative i più sfruttati e sempre di meno gli altri

        • Elio

          Purtroppo è un orribile piaga questa, e pensi che piu manodopera arriva nel nostro paese e piu,se non fortemente regolamentato,il lavoro sarà sempre piu sfruttamento

          • Giamburrasca19

            Verissimo….e quando si riducono milioni di persone al limite della poverta’ e con l’unico pensiero di arrivare a fine giornata con qualcosa da mangiare la xenofobia e la rabbia prendono tutto.
            Abbiamo avuto due guerre mondiali in rapida successione ma non hanno insegnato nulla….Casapound e i nostalgici revisionisti dell’Olocausto e del fascismo ne sono un esempio.
            L’instabilità porta alle guerre.

          • Mario Rossi SV

            E gli immigrati portano a paghe basse e sfruttamento, troppa domanda e poca offerta (di lavoro), non è xenofobia è la semplice realtà.

          • Elio

            La guerra porta all instabilità e la guerra è causata dall insoddisfazione sociale ed economica di un popolo se nasce dall interno e ,se nasce dall esterno,è spesso dovuta a stati o grandi multinazionali che devono guadagnare denaro. I nostalgici lasciamo la nostalgia ma ora non si tratta di xenofobia o razzismo;il fatto è che in un momento di insicurezza economica ed identitaria un ummigrazione incontrollata,oltre che essere dannosa per la sicurezza,a causa sia delle leggi di mercato che di imprenditori senza scrupoli,il costo della manodopera si abbassa sempre piu ed è normale che l italiano o l immigrato regolare se la prende con chi viene in italia ad usufruire di assistenza ed immettersi nel mercato del lavoro,sia regolare che no,in un paese con una forte disoccupazione,e questo sempre che poi non delinqua. Il governo,le regioni ed i comuni non riescono ad aiutare i cittadini con alloggi,sistema sanitario e pensioni dignitose e poi si vedono aiutati ragazzoni che non scappano da guerre ma,generalmente,pensano di trovare l eden qui in europa lavorando ed avendo un buon stipendio. Questa motivazione è capibile ma in questo caso vengano con i documenti in regola e non approfittandosi di aiuti destinati ai profughi di guerra. Quindi ladciamo stare il razzismo ma ben si la povertà che peggiora con l ingresso non cobtrollato di gente che può essere brava ma anche delinquenti

          • Giamburrasca19

            Il mondo è di tutti….se uno nasce in Francia non deve sentirsi proprietario del proprio paese ma adoperarsi per migliorarlo.
            L’accoglienza indiscriminata è altra cosa…..si ricorda Martelli e la nave piena delinquenti albanesi liberati dal loro paese e spediti qui?
            Cosi nasce l’odio verso una razza.
            Poi concordo sul Suo pensiero.

          • Elio

            L odio verso una razza ,in italia,a parte gli arabi che ce l hanno con gli ebrei è quasi nullo. Esiste purtroppo chi generalizza e questo è male: giusto avercela con i clandestini ma guai con chi è entrato in italia regolare e si comporta bene. Purtroppo quando ci sono molti entrati irregolarmente quelli superficiali fanno di tutta l erba un fascio a discapito dei regolari che,generalmente ,come mia moglie ed i suoi amici( è di origini africane), disprezzano i clandestini venuti dal suo paese perché conoscono le zone sa cui vengono e poi mettono in cattiva luce tutta la comunità aglinocchi di chi generalizza
            Si pensi agli italiani un tempo considerati tutti mafiosi all estero ed oggi,gli africani tutti clandestini che non scappano da guerre con la differenza che buona parte degli italiani non era mafiosa ed oramai,buona parte degli africani è clandestina e non scappa da guerre

          • Giamburrasca19

            Concordo in pieno..ho colleghi di tutte le etnie ma io NON vedo il colore della pelle o la provenienza di un paese…vedo esseri umani brava gente persone uguali a me che cercano di integrarsi o sono gia’ integrati e dai quali posso imparare tante cose.
            Poi il lazzarone, il delinquente o il furbetto che butta i mozziconi o parcheggia nei posti riservati ai disabili è sempre presente e non importa la razza.

    • Giamburrasca19

      Certo…….l’uomo cartelloMalvezzi ne ha prodotto proprio uno oggi…… è politica……

  • Elio

    Non danno le multe a pedoni e ciclisti incivili che sono piu pericolosi per loro stessi delle cicche e figuriamoci se danno la multa a chi multa una cicca per terra. Ma le cicche mi risulta che ci siano gli spazzini pagati per raccoglierle o sbaglio? A me nessuno fa il mio lavoro. Se da una parte è vero che una città pulita è piu brutto sporcarla in realtà queste iniziative a ,mio avviso, non riescono a sensibilizzare nessun incivile. Tanto di cappello ai volontari ma rimarranno azioni fine a se stesse

    • Giamburrasca19

      Un po’ di senso civico non guasterebbe………non trova?
      Allora butto il televisore dalla finestra…. tanto passa lo spazzino….

      • Elio

        Il senso civico non lo si insegna atteaverso queste iniziative ma con multe pesantissime e piu telecamere per i controlli

        • Giamburrasca19

          Mi permetto di ricordarLe che il senso civici lo si insegna in famiglia con l’esempio genitoriale…..poi ben vengano altri tipi di controlli e sanzioni pesantissime e lavoro per sistemare quanto fatto.
          Lotta durissima ai vandali…..

          • Illuminatus

            Concordo.

          • Elio

            Giusto, ma chi ora è incivile come crede che educhi i suoi figli?

          • Illuminatus

            Nemmeno gli interessa, purtroppo.

          • Elio

            Esatto, è per questo che le trovo iniziative pochissimo utili e fine a se stesse

          • Giamburrasca19

            Da incivile ed è per questo che torna d’insegnamento dell’educazione civica a scuola.
            Poi ogni persona può crearsi da sola la propria coscienza civile…ognuno e’ responsabile di se stesso…non trova?

          • Elio

            Si ,e spero la scuola prenda il sopravvento su eventuali cattive educazioni famigliari. Secondo lei queste iniziative fanno cambiare idea ad una sola persona,sinceramente?

          • Giamburrasca19

            L’importante è buttare un seme che poi germogliera’ e darà i suoi frutti e altri semi….
            Tutte le iniziative sono buone e la scuola ha il compito di insegnare come lo ha la famiglia.
            Se poi uno sbaglia paga di persona.
            Penso che non sia tanto il singolo quanto gli individui che non deve chiudere gli occhi e intervenire….Le faccio un eaempio : stamattina ero al mercato e c’era come sempre un’auto motore.acceso in attesa del parcheggio

          • Elio

            È stato fortunato,se avesse trovato qualcuno nervoso oggi mi scriveva dall ospedale. Insegnare a scuola ok ma queste iniziative le trovi molto deboli.

          • Mario Rossi SV

            Quei soggetti che si improvvisano vigili sono peggio dei trasgressori.

          • Giamburrasca19

            Tranquillo….so’ quello che faccio io non metto le mani addosso a nessuno , basta valutare la situazione…una chiamata ai vigili si può sempre fare.
            Ecco .io togliere i dagli uffici i vigili ridotti a impiegati.
            Se hanno patologie che gli impediscono di guidare o camminare per lungo tempo una bella postazione fissa con comoda seggiola nelle aree critiche non guasterebbe.
            Ripeto, la coscienza costruiamo noi stessi con l’esempio ricevuto e con una propria sensibilità.

  • Mario Rossi SV

    Ma gli spazzini pagati dal comune ( cioè da noi) sono tutti in ferie?

  • Illuminatus

    Chiunque si faccia abbindolare da questa messa in scena è davvero limitato.

    • Giamburrasca19

      Chiunque butti i mozziconi è un maiale e chi li raccoglie e’ da elogiare…..non vedo nessuna compagine del centro destra impegnata in una campagna ecologica……anzi….. propongono auto in centro, eliminazione isola pedonale, strada Sud , abolizione ZTL e macchine ovunque(tanto non inquinano ).
      Abbasso i maiali che buttano le sigarette e chi non raccoglie le deiezioni canine……quasi quasi chiamo Fasani per un bel.cartellone…..

    • Orto

      C’è mancanza sicuramente di senso civico. Ma in una città ridotta e mantenuta come un cesso, questa iniziativa è penosa.