Commenta

Bomba inesplosa nel
bresciano: interverranno
i Guastatori di Cremona

Interverranno domani, domenica 16 giugno, nel bresciano i militari del 10° Reggimento Genio guastatori di Cremona per rimuovere un ordigno americano della Seconda Guerra Mondiale rimasto inesploso. Le operazioni dei Militari per disinnescare la bomba di aereo con una carica di circa 30 kg di tritolo dureranno pressapoco 4 ore. L’intervento non interesserà il territorio cremonese, bensì la zona nei dintorni di Adro dove verranno evacuate dalle 8.00 alle 16.00 le circa 1.200 persone che abitano nel raggio di 800 metri dal luogo in cui è stata rinvenuta la bomba, nel campo agricolo allo Zocco tra Adro ed Erbusco. Per altre 10mila, invece, che vivono a fino a 2 km circa dal punto dove verrà fatto brillare l’ordigno (in quanto a basso contenuto di esplosivo l’operazione verrà svolta in loco) vigerà l’ordine di rimanere all’interno della propria abitazione fino al termine della bonifica. Disagi anche per quanto riguarda la circolazione stradale, in particolare sull’A4 Milano-Brescia: verrà infatti chiuso il tratto tra Seriate e Rovato sull’A4 direzione Venezia, in direzione Milano sarà chiuso il tratto compreso tra il bivio per la A35 BreBeMi e Ponte Oglio e infine verso Milano-Torino, con contestuale chiusura dell’area di servizio Sebino nord, all’interno del tratto. Chiusura anche delle entrate di Palazzolo e Brescia Ovest, in direzione Milano e Venezia.

© Riproduzione riservata
Commenti