2 Commenti

Tesseramento Lega ai
Giardini in attesa dell'esordio
dei 6 consiglieri a Palazzo

Continua la campagna di tesseramento della Lega per Salvini. Forti del successo elettorale, anche se più schiacciante alle Europee rispetto alle Comunali, questa mattina alcuni dei neo – eletti consiglieri comunali si sono presentati al gazebo di piazza Roma per raccogliere adesioni. Tra di loro,  Alessandro Zagni, Pietro Burgazzi, Simona Sommi, a cui si aggiungeranno in sala Quadri, da giovedi 27 giugno, data di insediamento, Alessandro Fanti, Giuseppe Arena, Roberto Chiodelli. Un gruppo mai così numeroso a Cremona.

Se a livello nazionale il clima è tesissimo (primo banco di prova per la tenuta del governo mercoledì 26, quando arriveranno sul tavolo del Consiglio dei ministri le bozze degli accordi con le tre Regioni, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia, che hanno chiesto maggiore autonomia di spesa) a palazzo Comunale giovedì si gioca la partita della elezione del presidente del consiglio, tutt’altro che scontata.  Da venerdì scorso, con la prima riunione del gruppo Pd, sono sotto la lente le due candidature, quella di Paolo Carletti e Santo Canale. 9 su 12, escludendo i due candidati, i consiglieri  assolutamente ‘nuovi’ e quindi anche presumibilmente più plasmabili dai sostenitori dell’uno e dell’altro. Nel caso di una spaccatura netta all’interno del Pd, il ruolo delle minoranze in consiglio comunale potrebbe essere determinante nel designare il presidente, un’eventualità che il partito di maggioranza farà di tutto per evitare.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Diretur

    Apprezzabile ieri mattina il deserto al gazebo mentre la gente girava da altre parti del centro..

    • Telafó Giovanni

      Era un esperimento di rigenerazione urbana…