Cronaca
Commenta4

Tutti prorogati fino a dicembre i dirigenti del Comune

La nuova amministrazione non modifica, almeno per ora, l’assetto dei dirigenti comunali, a cominciare dallo scranno più alto, quello del segretario comunale, dove viene confermata Gabriella di Girolamo per tutto il mandato amministrativo. Oltre all’area di competenza, mantiene anche l’incarico ad interim nel settore delle Politiche Educative, piano locale Giovani istruzione e sport, vacante da quando la dirigente a tempo determinato Silvia Toninelli è andata in pensione.

Tutti confermati fino al 31 dicembre gli altri dirigenti e direttori di Area: Marco Pagliarini, che oltre a Lavori pubblici e Mobilità, mantiene anche l’interim del settore Progettazione – Rigenerazione Urbana – manutenzione (erano di competenza di Ruggero Carletti, andato in pensione lo scorso anno); Paolo Viani (settore economico finanziario); Mario Vescovi (settore economico finanziario, fiscalità, servizi di demografia e statistica); Tania Secchi dirigente dell’Economato; Maurilio Segalini (Lavoro); Eugenia Grossi(servizi sociali) Maurizia Quaglia (Cultura, musei); Mara Pesaro, titolare del settore Sviluppo  lavoro – Area Omogenea e Ambiente, a cui si aggiunge anche la direzione dell’unità di staff dell’Urbanistica, diretta da Marco Masserdotti, che in quanto dirigente a tempo determinato, è al momento scaduto. Lamberto Ghilardi resta dirigente di Patrimonio, centrale unica acquisti, avvocatura e contratti.

Non è detto che l’organigramma resti questo nei prossimi 5 anni, anzi una revisione è più che probabile considerata la rivoluzione interna al personale con un centinaio di pensionamenti e l’avvio di un nuovo piano di formazione a cui è stata delegata l’assessore Maura Ruggeri.

© Riproduzione riservata
Commenti