4 Commenti

Sguardo ConCorde,
successo per l'esibizione
di Anastasiya Petryshak

Si è esibita nel tardo pomeriggio di sabato in corso Garibaldi, sotto la casa di Stradivari, nell’ambito della rassegna Sguardo ConCorde, la giovane ma già affermata violinista Anastasiya Petryshak, accompagnata alla chitarra da Enrica Savigni. L’artista ha eseguito brani di Niccolò Paganini, grande maestro dell’Ottocento, considerato uno dei maggiori violinisti di sempre, sia per la padronanza dello strumento, sia per le innovazioni apportate in particolare allo staccato e al pizzicato.

Ancora una volta dunque il tratto pedonalizzato di corso Garibaldi si è trasformato in una platea, dove decine di spettatori hanno potuto assistere alla performance di un’artista che li ha accompagnati in un suggestivo viaggio sulle note della musica. Un’esibizione di grande successo, e molto apprezzata da tutti i presenti.

L’ultimo appuntamento della quinta edizione della rassegna SguardoConCorde è per sabato 27 settembre: in questo caso protagonista sarà il violinista Daniele Richiedei che il pubblico cremonese ha già avuto modo di conoscere proprio nell’ambito di questa iniziativa, rimanendo affascinato dalle sue brillanti e innovative esibizioni.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Alessandro Voltini

    Perché l’artista e non le artiste, le composizioni di Paganini sono per violino e chitarra !

  • Sbirulino19

    Meno male che le artiste le hanno fatte esibire su di un palco, il balcone mi sembrava troppo angusto e poi troppo assolato in questo periodo.

    • Angelo Dellamorte

      gli organizzatori ti avranno letto nel pensiero!

      • Sbirulino19

        Ma piantala di commentare con stupidaggini, quando suonerai uno strumento potrai capire, per il momento accontentati di una tastiera con le lettere, con i tasti pigiati a caso.