2 Commenti

Odori insopportabili
a Casanova del Morbasco:
residenti sul piede di guerra

Odori insopportabili, al punto da dovere tenere le finestre chiuse ogni sera. Al punto che diverse persone hanno accusato disturbi, come bruciore agli occhi e alla gola. Una situazione limite, quella di Casanova del Morbasco, dove i residenti sono sul piede di guerra da ormai un mese a causa del puzzo provocato dall’impianto di biogas presente a due passi dalle case, che in determinati orari (perché l’odore non si sente sempre, ma solo la sera e la notte) emette quella che i residenti chiamano “una puzza insostenibile”.

Tanto che i residenti hanno tempestato di telefonate il Comune, l’Arpa e l’Ats, chiedendo che venga fatto qualcosa. Ma il problema ormai si trascina da anni, senza trovare soluzione. Le questioni legate all’impianto, infatti, non sono certo nuove e ogni anno, soprattutto in questa stagione, il problema si ripete. Tanto che nel corso degli anni “numerose sono state le diffide inviate da amministrazioni provinciale e comunale” spiega Maria Grazia Bonfante di Salviamo il Paesaggio. Oltre alle ordinanze, in questi anni si sono susseguiti sopralluoghi di Arpa e Ats, dei Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine, senza che però cambiassero le cose, perché tutto è sempre risultato in regola. Così come non sono servite le raccolte firme. Eppure i residenti, di nuovo sul piede di guerra, non intendono demordere.

“Il problema sostanziale di quell’impianto è l’essere stato costruito in un’area che non era edificabile e e distanza irregolare dalle abitazioni” continua Bonfante. “Tuttavia le diffide sono sempre andate nel vuoto, primo perché sulle emissioni ad origine la normativa non è precisa e c’è spazio di manovra per l’azienda. In seconda istanza, molto dipende da quando vengono fatte le misurazioni dell’odore. Spesso i controlli si fanno in orari in cui il problema non sussiste in quanto gli odori forti si percepiscono in orario serale”. Insomma, un problema che sembra non trovare soluzione.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti
  • marcus

    in mezzo i campi puzzo di letame , ammoniaca o sostanza organica c è sempre stata.
    Se gli odori non sono un pericolo per la salute….

    • Angelo Dellamorte

      Questi impianti vicini alle case sono problematici in effetti. Gli odori che producono sono forti e disgustosi e conviverci non è banale.