3 Commenti

Centro storico invaso dai
piccioni, Zagni: 'Il Comune
faccia azione di contenimento'

Una vera e propria invasione di piccioni, che in centro a Cremona sono davvero ovunque: le piazze sono invase, così come i giardini, i parchi e le strade. Come segnalato dal consigliere comunale Alessandro Zagni, in forza al Carroccio, “nell’ultimo periodo il numero di questi volatili è aumentato considerevolmente. Stamattina piazza Marconi era letteralmente invasa”. Il tutto a discapito della pulizia e dell’igiene pubblica. Una situazione segnalata anche da molti cittadini, che spesso si ritrovano a dover fare lo slalom tra le macchie di escrementi.

“Il guano dei piccioni imbratta strade e marciapiedi, ma anche i monumenti” sottolinea ancora il consigliere. “Questo crea problemi non solo di salute pubblica ma anche di pulizia”. Anni fa erano state messe in atto misure di contenimento. “Vorrei capire cosa sta facendo ora l’amministrazione comunale in questo senso. E’ vero che negli ultimi anni la situazione era sembrata sotto controllo, ma ultimamente i numeri sono aumentati tantissimo. Vorrei quindi capire se sono state messe in atto opere di contenimento”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Camillo Frangipane

    Non solo in centro. Basta vedere la situazione della ex SNUM o la centrale termica in zona Frazzi. Anche i tetti dei palazzi al villaggio Po sono ormai vere piccionaie.

    • Gemelli

      Nella spazzatura trovano cibo e si riproducono ….sono un po’ troppi

    • Gemelli

      Anche le gazze sono aumentate di molti esemplari…