Commenta

Era caduta in mountain bike
durante escursione: sgomento
per la morte di Nicoletta Francesconi

foto di repertorio

Un incidente in mountain bike ha avuto un tragico epilogo, togliendo agli affetti della famiglia Nicoletta Francesconi, 58 anni, originaria del bresciano e residente a Cremona. La donna, che insieme al marito lavorava in uno studio odontoiatrico a Paderno Dugnano, era caduta sabato scorso intorno a mezzogiorno durante una escursione nella valle di Virle, sul bresciano. Insieme a lei c’era anche il consorte che ha immediatamente allertato i soccorsi. La sfortunata ciclista ha battuto violentemente la testa probabilmente dopo che la mountain bike aveva sbandato in prossimità di un dosso. I sanitari hanno trasportato la donna alla Poliambulanza di Brescia, in gravi condizioni; dopo due giorni si è verificato il decesso. Nicoletta e il marito erano appassionati di questo sport e si recavano spesso sui percorsi di montagna. Sulla pagina facebook della figlia, Camilla Mariani, lo sgomento per una perdita tanto grave e improvvisa.

© Riproduzione riservata
Commenti