Commenta

I ragazzi di Fridays
for Future cremonesi
ricevuti dal sindaco

In vista dell’ultima iniziativa di agosto, domani, venerdì 30 in piazza del Comune, alcuni esponenti del gruppo cremonese di Fridays for Future hanno incontrato il sindaco Gianluca Galimberti nel suo studio a palazzo comunale. L’appuntamento per tutti coloro che vogliono unirsi alla manifestazione di domani è tra le 18,30 e le 19,30, con cartelli e mascherine. “Il nostro obiettivo – affermano gli organizzatori –  è quello di mantenere alta l’attenzione sulla più grave emergenza che ci troviamo ad affrontare, l’emergenza climatica.
Stiamo assistendo ad eventi sempre più disastrosi a causa del riscaldamento globale, ma quali sono i principali gas serra responsabili di questo fenomeno? Anidride carbonica (CO2), Metano (23 volte più dannoso della CO2), Protossido di azoto (296 volte più dannoso della CO2)”.

Per arginare l’immissione di gas serra nell’atmosfera, occorre:
– Ridurre tutti i tipi di acquisti
– Moderare l’utilizzo di riscaldamento e condizionatore
– Ridurre il consumo di prodotti di origine animale
– Utilizzare mezzi pubblici o la bicicletta
– Evitare viaggi frequenti in aereo
– Riutilizzare, scambiare, riparare, riciclare
– Ridurre l’utilizzo di oggetti in plastica
– Boicottare le aziende, le attività, i prodotti e le banche non sostenibili
– Informarsi ed informare
– Rispettare la natura e gli animali

“Questo – concludono i ragazzi di Friday for future – non è un elenco esaustivo ma un punto di inizio, siamo noi consumatori che abbiamo il potere di cambiare questo sistema capitalistico, usiamo questa forza al meglio”.

© Riproduzione riservata
Commenti