Ultim'ora
2 Commenti

Pitturelli e Morassi a
Pechino con alcuni
strumenti del barocco

Daniele Pitturelli e Simeone Morassi sono in partenza per un’occasione speciale: sono stati infatti ufficialmente invitati a Pechino, dal 17 al 19 settembre, all’inaugurazione della ristrutturazione della sezione di liuteria del conservatorio centrale di Pechino (dove in totale studiano 2500 studenti – 60 circa in liuteria). I due porteranno a Pechino alcuni strumenti del barocco proprio perché ci sarà anche un’esposizione di strumenti, di cui 30 costruiti da Gio Batta Morassi. E proprio del grande Gio Batta Morassi verrà portato un violino prezioso, un vero gioiello. Un legame importante per Cremona, considerata dagli studenti di Pechino come La Mecca della liuteria, che può permettere di aumentare le già note doti di eccellenza del distretto della liuteria ma anche di rafforzare le intese commerciali. Il violino barocco di Gio Batta Morassi verrà suonato da un violinista italiano.

© Riproduzione riservata
Commenti