17 Commenti

Liste di attesa
sempre più lunghe per
esami e interventi

Decine di minuti per prenotare, e poi mesi di attesa: fare una visita o un’esame diagnostico servendosi del Servizio sanitario nazionale oggi è sempre più un’impresa, tanto che sono moltissime le persone che scelgono di rivolgersi al privato. Del resto i numeri, resi noti come da direttive di legge dalle stesse strutture sanitarie (aggiornati al 28 agosto), parlano chiaro. Per poter effettuare test cardiovascolari da sforzo presso l’Ospedale di Cremona è necessario aspettare 168 giorni per un intervento relativo alle emorroidi e altrettanti per una protesi dell’anca. 167 sono invece i giorni di attesa per l’operazione a un’ernia inguinale. E ancora, due mesi per un esame audiometrico e quasi altrettanti per una spirometria. Addirittura 56 giorni per operare un tumore maligno alla prostata e altrettanti per quello della tiroide, mentre per quello del colon si aspetta un mese.

Situazione ancora peggiore all’Ospedale Oglio Po, dove devono attendere 219 giorni, pari a oltre sette mesi, per effettuare dei test cardiovascolari. Poco meno per la mammografia bilaterale, per cui il tempo d’attesa è di 216 giorni. Per l’esame ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici si devono aspettare 198 giorni, mentre sono 187 per l’ecografia del capo e del collo, e poco meno per la prima visita di chirurgia vascolare (184). Insomma, una situazione tutt’altro che rosea, soprattutto per chi non può permettersi di ricorrere alla sanità privata.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Orto

    Spero che questa notizia raccolga più commenti di tutte le piste ciclabili, le pantere, le panchine ecc… Questo è uno scandalo che prima poi tutti tocchiamo. Noi, i nostri familiari, gli altri, tutti.

    • Angelo Dellamorte

      Le cause di queste lunghe attese? Mancanza di fondi?

    • Acciaio Rapido

      viviamo questi disservizi ogni giorno, é inconcepibile questo, la sanità è fondamentale ed è un nostro diritto e non riusciamo a usufruirne

  • Gemelli

    Aggiungo alla lista anche interventi sbagliati.

  • Ciudél

    Chi governa in regione? Facciamoci due domande e diamoci due risposte…al di lá della propaganda sulla Lombardia d’eccellenza…ma ovviamente é colpa degli immigrati che intasano le liste d’attesa…non ho parole…

    • Sbirulino19

      A tutti quelli che la pensano come te, trasferitevi in Campania, troverete un governo della regione a voi più consono, e una sanità perfetta! Andate pure!

      • Telafó Giovanni

        ..e allora i marò!

        • Sbirulino19

          Baciano il cul0 a telafò!

          • Angelo Dellamorte

            Bravo

      • Angelo Dellamorte

        Prima gli italiani

      • Ciudél

        Leggo solo ora…a simile capacitá di argomentare non posso che cedere il passo…ma purtroppo prima o poi con la sanità dobbiamo averci a che fare tutti…e allora Campania o non Campania…

        • Sbirulino19

          Spero prima tu naturalmente.

  • franz kapp

    Lei ha perfettamente ragione: purtroppo in Campania non hanno mai avuto come amministratori Sant’uomini come FormigonI, Daccò, Varischi…

    • Sbirulino19

      In compenso hanno il DDT, Zig-Zag e Raid per le formiche nei letti…

      • franz kapp

        Ancora una volta Le devo dar ragione: là hanno solo San Gennaro che è meno caro e quindi il servizio sanitario lascia un po’ più a desiderare

        • Sbirulino19

          Non riesco a capire il nesso e gioco solo con i fanti.

          • Angelo Dellamorte

            Strano