Ultim'ora
8 Commenti

Via generi alimentari e
profumi dal supermercato
In manette due nomadi

Hanno rubato cibo e profumi, nascondendoli nella borsa, ma le loro mosse non sono passate inosservate. L’addetto alla sicurezza le ha notate e fermate dopo aver oltrepassato le casse. In manette nel piacentino sono finite due nomadi romene di 46 e 32 anni residenti a Cremona. L’accusa è di furto ai danni del supermercato Famila di Caorso. Il bottino, del valore di 250 euro, è stato restituito. Al processo per direttissima, il giudice ha convalidato gli arresti, dopodichè ha rimesso in libertà la 46enne, mamma di una ragazzina di 15 anni, e disposto l’obbligo di firma per l’altra.

© Riproduzione riservata
Commenti