2 Commenti

Pitbull sfuggito al proprietario
semina il panico al Cambonino
e aggredisce un cagnolino

Subbuglio, oggi pomeriggio in piazza Aldo Moro al quartiere Cambonino per un pitbull sfuggito al suo proprietario. Il cane è uscito dal cancello dell’abitazione e ha letteralmente seminato il panico nel quartiere. Una ragazza è riuscita a rientrare in casa con i suoi cani, mentre un’anziana che aveva al guinzaglio il suo cagnolino non ha fatto in tempo a raggiungere la sua abitazione. Il pitbull ha aggredito il suo cagnolino, ferendolo seriamente all’addome, mentre la padrona è stata trascinata ed è caduta a terra ferendosi ad una mano. Per lei, oltre ad un grande spavento, è stato necessario ricorrere alle cure dei medici del 118. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale, il veterinario Fabrizio Bernardi e il servizio di recupero dei cani. Il cagnolino ferito è stato sottoposto a cure. Dovrà essere operato, ma se la caverà. Non sono stati lesi punti vitali. Alla fine il pitbull è stato recuperato dal suo proprietario che ora rischia di finire nei guai per omesso controllo.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • YX

    Quel cane è già ben conosciuto anche in un altro Comune… basterebbero piccoli accorgimenti.. se c’è il rischio che il cane scappi quando si apre il cancello (o addirittura se c’è il rischio che lo scavalchi), basterebbe creare un recinto dedicato… (i regolamenti locali cosa dicono a proposito?)… sono piccoli ragionamenti logici, ma che implicano una spesa… ecco forse abbiamo centrato il problema: i diretti proprietari oltre che piangere davanti a tutti, poi dopo, in sostanza, cosa fanno???
    E ASL cosa dice?
    Non possiamo vivere continuamente nel terrore di portare il cane fuori e di essere aggrediti davanti alle nostre case…

    cmq guaradte che è una storia vecchia!!!

    indagate a Castelverde….

    • Danila

      Io sono per il patentino obbligatorio e corsi obbligatori per chi vuole tenere certi cani . E test psicologico obbligatorio per i proprietari. Ormai il Pitbull e molti molossi è una moda e molti non sono in grado di gestirli questo è il problema. A tanti non consegno neppure un chihuahua sono talmente fuori che il cane spesso assomiglia al padrone