Commenta

A Cena con Ugo 2019, ecco
i ristoratori premiati della
rassegna dedicata a Tognazzi

Si sono sfidati con ricette ideate da Ugo Tognazzi, attore e regista cremonese con la passione per la cucina e la buona tavola, oppure ispirate ai suoi film e sono stati premiati al termine della Festa del Torrone. Sette ristoranti, quattro del capoluogo e tre del territorio, tra il 16 e il 24 novembre, hanno dato vita a questa sfida a colpi di marubini, faraona, salumi e funghi, per la felicità dei palati più golosi ed esigenti: Fabbrica di Pedavena, Hosteria Settecento, Tacabanda, Il Melograno erano i rappresentanti di Cremona, Al Tennis quello di Crema, Il poeta contadino di Casalbuttano e La Resca quello di Vescovato.

La giuria, composta da sei membri del consiglio de La Strada del Gusto Cremonese, affiancati dall’esperta Carla Bertinelli Spotti, ha assegnato la targa dei vincitori a Tacabanda, Il Poeta contadino e Pedavena, premiati sul palco di piazza del Comune lo scorso 24 novembre, a conclusione della Festa del Torrone, alla presenza di Barbara Manfredini, Assessore al Turismo del Comune di Cremona, di Fabiano Gerevini presidente de La Strada del Gusto, Gianpietro Bozzoni di Fattorie Cremona, Giacomo Maghenzani della Coldiretti e di Bice Brambilla, nipote di Tognazzi e membro del Comitato Tognazzi.

“Ugo Tognazzi è parte della memoria non solo cremonese, ma tutta italiana e non solo, per la ricca produzione cinematografica, ma anche per la passione per la cucina, soprattutto ispirata alle eccellenze della terra in cui è nato: un motivo di coesione fra tutti coloro che hanno scelto la ristorazione come mestiere. Ed è motivo di grande soddisfazione notare la disponibilità dei ristoratori a partecipare alle iniziative di volta in volta proposte, per esaltare l’agroalimentare, una delle peculiarità del nostro territorio”, dichiara al riguardo l’Assessore Manfredini.

© Riproduzione riservata
Commenti