Ultim'ora
Commenta

Net4Market dona
un defibrillatore alla
Ciclofficina di via Dante

Un Natale solidale, con l’attenzione alle persone in difficoltà e all’ambiente. Così l’azienda di sviluppo software Net4market-CSAmed ha voluto augurare buone feste alla città, con un evento organizzato giovedì 19 dicembre presso la sede di Palazzo Fodri.
Il presidente Gianmaria Casella ha consegnato al Comune di Cremona, rappresentato dal sindaco Gianluca Galimberti e dall’assessore Andrea Virgilio, un defibrillatore acquistato dall’azienda per la città. «Il defibrillatore – ha spiegato il sindaco – sarà collocato presso la ciclofficina sorta al posto dell’ex biglietteria dei pullman, che svolge la propria attività con i ragazzi. Vi ringrazio per quello che siete e quello che fate, la vostra presenza in città è significativa e sta contribuendo a realizzare gli obiettivi comuni per migliorare Cremona». Per l’occasione è intervenuto anche il dott. Ugo Rizzi, responsabile dell’AREU provinciale, che ha illustrato l’importanza della diffusione e dell’utilizzo dei defibrillatori e la mappa degli apparecchi salvavita collocati in città.
L’altro evento benefico ha coinvolto la Caritas cremonese: nelle scorse settimane Net4market ha dato il via a una colletta alimentare interna a favore delle persone in difficoltà. I generi alimentari donati dal personale dell’azienda sono stati consegnati al vicedirettore della Caritas Cristiano Beltrami.
L’attenzione di Net4market è anche rivolta all’ambiente: è stato infatti presentato il progetto Plastic Free, che comprende una serie di iniziative di sensibilizzazione e azioni concrete per ridurre l’utilizzo della plastica. Tutti i dipendenti hanno ricevuto in dono una borraccia e saranno a breve installati in azienda dei depuratori dell’acqua per sostituire l’utilizzo delle bottiglie di plastica. Il progetto ha ricevuto il plauso dell’assessore Virgilio: «Abbiamo bisogno di gesti concreti e di questa sinergia con i privati per mettere in atto pratiche virtuose a favore degli altri e dell’ambiente. Lo spirito che vi anima è la vera dimostrazione di un atteggiamento di cittadinanza attiva e siete un esempio da seguire di responsabilità sociale d’impresa».

© Riproduzione riservata
Commenti