Cronaca
Commenta1

Pluricondannato in carcere dopo evasione da arresti domiciliari a Pizzighettone

Si trova da ieri agli arresti in carcere M.T., 23enne, pregiudicato residente a Pizzighettone, condannato per furto aggravato e più volte evaso dagli arresti domiciliari. La misura cautelare è stata eseguita dai carabinieri della stazione di Pizzighettone, su disposizione del Tribunale di Lodi. La vicenda aveva avuto inizio il 22 dicembre quando l’uomo veniva tratto in arresto dai Carabinieri di Codogno per furto aggravato. Il giorno successivo il Tribunale di Lodi applicava la misura degli arresti domiciliari da eseguirsi a Pizzighettone.
Il 5 gennaio di quest’anno M.T. è stato nuovamente arrestato per il reato di evasione, in quanto veniva sorpreso alla stazione ferroviaria di Pizzighettone mentre scendeva da un treno proveniente da Codogno. Durante le fasi del controllo veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Per questo reato M.T. è stato condannato dal Tribunale di Cremona alla pena di un anno e due mesi di reclusione, applicandogli la misura degli arresti domiciliari.
I controlli dei Carabinieri hanno dimostrato ulteriori allontanamenti arbitrari dal luogo degli arresti domiciliari, pertanto veniva disposta la misura cautelare della custodia in carcere.

© Riproduzione riservata
Commenti