Cronaca
Commenta7

De Luca sul caso della 25enne che arrivava da Cremona. 'Era proprio necessario il viaggio?'

Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca è intervenuto in merito all’allarme Coronavirus, appellandosi al senso di responsabilità, evitando i viaggi. Tre i casi registrati in Campania: uno a Montano Antilia, un altro a Caserta e il terzo a Napoli. “Per tutti i tre i casi”, ha detto De Luca, “l’origine del contagio è relativa a viaggi nell’area milanese”. “Evitate i viaggi”, ha aggiunto De Luca, che ha fatto riferimento anche al caso della biologa 25enne di origini ucraine di Montano Antilia risultata positiva ai test. “La signora è arrivata nel Cilento partendo dall’ospedale di Cremona. Questo ha parecchie decine di pazienti che hanno contratto il contagio. La persona interessata era un tecnico di laboratorio, quindi consapevole dei rischi. E’ stato proprio necessario questo spostamento?”. Il governatore ha poi sottolineato l’attività complessa che è necessario fare quando si segnalano casi di positività per individuare tutte le persone entrate in contatto con lei. Un’attività durata 36 ore; per fortuna tutti i tamponi sono risultati negativi. “Ci sono persone”, ha concluso De Luca, “che provengono dalle aree più a rischio sapendo che da questi comuni non si può uscire ma non si può neanche entrare, quindi si commette un reato penale”.

© Riproduzione riservata
Commenti