Cronaca
Commenta2

Morta 54enne cremonese Il suo era stato il primo caso in provincia di Latina

Un altro morto, il sesto tra le persone risultate positive al Coronavirus in provincia di Latina. E’ morta a 54 anni la cremonese che nelle scorse settimane si era recata in vista dai parenti di Minturno, per poi scoprirsi contagiata dal Covid-19: il suo era stato il primo dei casi registratisi in zona. Affetta da una forma acuta di asma, si trovava ricoverata presso l’ospedale Spallanzani di Roma per una grave polmonite. La notizia del decesso è giunta nella serata di lunedì. Un lutto prematuro ed ancora più amaro, per la famiglia e chi la conosceva, alla luce di quanto accaduto subito dopo la notizia della positività al virus: la donna era stata offesa via social e messa alla pubblica gogna. Da inconsapevole ammalata, si era suo malgrado ritrovata additata come “untrice”.

© Riproduzione riservata
Commenti