Cronaca
Commenta

Lions Club, donati mascherine e gel disinfettante alle Rsa

Di fronte al Coronavirus che sembra non voler arretrare, avanza la solidarietà: così i Lions Club di Cremona, Zona B (presidente Mirella Marussich) e Zona C (presidente Carlo Giorgetti) si sono rimboccati le maniche per contribuire alla gestione dell’emergenza sanitaria, donando 3000 mascherine, dispositivi di protezione individuale e 50 litri di gel disinfettante, “per proteggere medici, infermieri, paramedici e educatori nel loro duro e instancabile lavoro che quotidianamente affrontano con coraggio per salvare vite umane” sottolinea Marussich. “La Zona B ha donato alla Casa di Riposo Cremona Solidale, alla presenza del direttore generale Emilio Tanzi e del direttore sanitario Aldo Pani e la Zona C alle case di riposo dei paesi a cui fanno riferimento i club”.

“Si, alcuni nonni e nonne “sono andati avanti” come dicono i nostri alpini, ma ora cerchiamo di fermare questa strage silenziosa” continua Marussich. “Un grazie a tutti i medici, infermieri, Oss, ausiliari, educatori e volontari che operano nelle Case di Riposo per la loro incessante attività per salvaguardare i nostri cari”.

Nelle scorse settimane i Lions Club del territori si erano già attivati con vari service per aiutare l’ospedale, acquistando e consegnando la spesa e i farmaci alle persone anziane, a quelle in difficoltà e fragili, donando uova di Pasqua per ringraziare la Polizia Municipale e Penitenziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti