Commenta

Riaprono i cantieri nelle chiese
A tre anni dall'impatto di un'auto,
via ai lavori alla Ss.Trinità

Dopo anni di attesa per un contenzioso dovuto ad un incidente stradale, alla fine ha avuto la meglio la chiesa della Santissima Trinità di via Speciano, che fa parte dell’unità pastorale della chiesa di san Michele Vetere. Nella notte del 4 giugno 2017 un’auto era finita contro la facciata della chiesa causando ingenti danni: era stata sfondata la lastra di marmo della zoccolatura e l’impatto aveva anche provocato il distacco della lesena di sinistra favorendo la fessurazione.

Dunque si era reso necessario la puntellatura di sostegno alla lesena prima che si verificassero piogge che avrebbero potuto accelerare problematiche al marciapiede e alla sede stradale. Finalmente dopo tre anni di contesa, tra qualche giorno inizieranno i lavori di recupero.

E a proposito di lavori, in questi giorni dopo la forzata chiusura dovuta all’emergenza sanitaria, pian piano stanno riaprendo anche tanti altri cantieri delle chiese sia in provincia che in città. come la chiesa di Pizzighettone e quella di Sesto; la chiesa di san Sebastiano dove si stava intervenendo sulle infiltrazioni e quella di San Vincenzo dove si stava recuperando la facciata, la controfacciata e il lato sud verso via Fondulo. E naturalmente il lavoro sugli spettacolari affreschi della volta e del catino absidale della chiesetta di santa Lucia nell’omonima piazza.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti